News - Teatro Comunale di Monfalcone
Stagione 2022-2023

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Istituto di musica Antonio Vivaldi Biblioteca Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

Sogno di una notte di mezza estate foto

Sogno di una notte di mezza estate

Lunedì 12 e martedì 13 dicembre 2022 alle ore 20.45 al Comunale di Monfalcone Jurji Ferrini mette in scena Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare con un adattamento a cura della compagnia composta da (in o.a.) Paolo Arlenghi, Jurij Ferrini, Maria Rita Lo Destro, Agnese Mercati, Chiara Mercurio, Federico Palumeri, Stefano Paradisi, Michele Puleio, Rebecca Rossetti

 

"Questo è un testo di giovani che parla ai giovani nel pieno delle loro tempeste ormonali – spiega Jurij Ferrini – penso che mai Shakespeare avrebbe immaginato che giovani di altre epoche, successive alla sua, così lontane nel tempo, si sarebbero messi a marciare non per una guerra, ma per cercare di rimettere in equilibrio la natura: movimenti spontanei sorti per difendere la nostra stessa sopravvivenza sul pianeta."

 

Ad anticipare l’evento, a partire dalle 20.00 nella cornice informale del Bar del Teatro, torna “Dietro le Quinte”: lo storico appuntamento di approfondimento dedicato al pubblico. Sarà Paolo Quazzolo, docente di Storia del Teatro all’Università di Trieste, a condurre il prezioso incontro per godere al meglio dello spettacolo in cartellone.

 

Prevendita: da venerdì 25 novembre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ave o piena di grazia! foto

Ave o piena di grazia!

La Stagione dei Concerti per Organo 2022-2023 si apre, giovedì 8 dicembre alle ore 16.00, al Duomo di Monfalcone con Ave o piena di grazia! il primo dei quattro concerti previsti.

 

Raimondo Mazzon, giovanissimo talento nato a San Donà di Piave nel 2001, ha studiato pianoforte, organo e clavicembalo a Venezia e Padova proseguendo gli studi prima a Milano poi a Salisburgo, Imola e Vienna. A 12 anni ha debuttato all’organo per l’apertura del festival di Salisburgo, e ad oggi ha preso parte a stagioni musicali in tutta Europa ottenendo fin dalla più giovane età primi premi in diversi concorsi internazionali e condividendo il palco con professionisti di fama mondiale. Eseguirà brani di Peeters, Reger, Boëllmann, Bossi, Widor, Bunk e Manari.

 

INGRESSO LIBERO

#SOLOMONTEVERDI foto

#SOLOMONTEVERDI

La Stagione della grande Musica al Comunale prosegue, venerdì 9 dicembre, ore 20.45, con #SOLOMONTEVERDI Un viaggio musicale unico intorno alle composizioni più intime di Claudio Monteverdi. Una raccolta di canzoni e mottetti che intende esplorare la magia e la solitudine caratteristiche di queste miniature. Il progetto è uno sguardo speciale sulla musica del violista e maestro inedito della voce, caposaldo della musica barocca Il controtenore “star” Raffaele Pe, infaticabile promotore della cultura barocca, unisce la raffinatezza dell’interpretazione alla sensibilità contemporanea. Proprio questa ricerca artistica l’ha condotto a fondare il suo ensemble: La Lira di Orfeo, ormai riconosciuta a livello internazionale come giovane voce italiana autorevole per l’esecuzione della musica vocale tra Sei e Settecento.

Alle 20.00, al Bar del Teatro, l’incontro col pubblico “Dietro le Quinte”: Federico Pupo introduce il concerto dialogando con il Raffaele Pe.

 

Prevendita: da venerdì 11 novembre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A 200 anni dalla nascita di César Franck  foto

A 200 anni dalla nascita di César Franck

Con A 200 anni dalla nascita di César Franck di venerdì 25 novembre, ore 20.45, il Comunale ospita un concerto raffinato e intenso. L’incanto di Franck e Chausson è interpretato da Marco Rizzi al violino, Gabriele Carcano al pianoforte e dall’ensemble d’archi Quartetto di Venezia.

 

Il programma prende avvio da uno dei più grandi capolavori cameristici di Franck: il Quartetto per archi in Re maggiore, per proseguire poi con il significativo Concerto in Re maggiore op. 21 di Ernest Chausson, forse il suo più famoso allievo con cui ebbe un intenso rapporto di collaborazione artistica e reciproca ispirazione. In Augusta’s Company, nuova opera commissionata specificatamente per questo progetto, arricchisce il programma con uno sguardo contemporaneo sul grande compositore di Liegi.

 

Alle 20.00, al Bar del Teatro, l’incontro col pubblico “Dietro le Quinte”: Federico Pupo introduce il concerto dialogando con il Quartetto di Venezia.

 

Prevendita: da venerdì 11 novembre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lisistrata foto

Lisistrata

Martedì 29 e mercoledì 30 novembre 2022 alle ore 20.45 al Comunale di Monfalcone Arca Azzurra mette in scena Lisistrata grazie alla riscrittura del testo da parte di Ugo Chiti, che reinterpreta la classicità con occhio contemporaneo e insieme rispettoso dell’originale, trovando in Amanda Sandrelli una protagonista perfetta per la commedia di Aristofane.

 

Lisistrata addita senza ipocrisia i vizi, le perversioni, il malcostume, la corruzione e le debolezze che ci portano da millenni a ritenere la violenza l’unico mezzo per risolvere i conflitti.

 

Ad anticipare l’evento, a partire dalle 20.00 nella cornice informale del Bar del Teatro, torna “Dietro le Quinte”: lo storico appuntamento di approfondimento dedicato al pubblico. Sarà Mario Brandolin, critico teatrale, a condurre il prezioso incontro per godere al meglio dello spettacolo in cartellone.

 

Prevendita: da venerdì 11 novembre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Penta Trio foto

Penta Trio

Domenica 27 novembre alle 11.00 al Teatro Comunale di Monfalcone, si terrà il concerto del Penta Trio, a chiudere la stagione autunnale della rassegna “La musica in scena”, organizzata in collaborazione con il Conservatorio Tartini di Trieste.

 

GABRIELE DE LEPORINI alla chitarra elettrica, RICCARDO PITACCO al basso elettrico e FRANCESCO VATTOVAZ alla batteria eseguiranno un programma estremamente contemporaneo con musiche di Pat Metheny, Sam Rivers, Don Grolnick, Chick Corea, John Scofield, Pat Metheny, Horace Silver Gabriele e degli stessi de Leporini e Pitacco, di cui si segnala anche una composizione originale a cura della classe di Musica d'Insieme Jazz del Conservatorio "Giuseppe Tartini" di Trieste


 

Ingresso: € 2,00

Inizio dei concerti: ore 11.00

Prevendite: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00. Le mattine di spettacolo dalle 10.30 fino all'inizio dello spettacolo.

Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00.

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biglietteria: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Brunello, Galligioni e Loreggian foto

Brunello, Galligioni e Loreggian

Gioca la carta di Bach il cartellone musicale del Comunale, con un terzetto d’eccellenza: Mario Brunello al violoncello piccolo, Francesco Galligioni alla viola da gamba e al violoncello, Roberto Loreggian al cembalo e all’organo. L’appuntamento imperdibile con la classica di venerdì 18 novembre, alle 20.45, è integralmente dedicato alle sei Sonate a cembalo certato e violino solo, col basso per viola da gamba accompagnato, se piace di Johann Sebastian Bach. Il primo dei due appuntamenti di “Progetto Bach”, in programma questa Stagione, presenta il capolavoro di compiutezza compositiva barocca esaltato dall’impasto sonoro innovativo creato dai tre musicisti

 

In programma:

 

Johann Sebastian Bach
Sonate a cembalo certato e violino solo, col basso per viola da gamba accompagnato, se piace

 

 

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Sonata n. 1 in Si minore BWV 1014
Sonata n. 2 in La maggiore BWV 1015
Sonata n. 3 in Mi maggiore BWV 1016

***

Sonata n. 4 in Do minore BWV 1017
Sonata n. 5 in Fa minore BWV 1018
Sonata n. 6 in Sol maggiore BWV 1019

 

 

Prevendita: da sabato 28 ottobre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Perfetta foto

Perfetta

Sabato 19 novembre alle ore 20.45 continua la Stagione di FuturaMente con lo spettacolo Perfetta, l’ultimo monologo teatrale scritto da Mattia Torre – uno dei drammaturghi più influenti e attivi della scena televisiva e teatrale italiana, recentemente scomparso – nel quale si racconta un mese della vita di una donna, scandito dalle quattro fasi del ciclo femminile.


La protagonista assoluta è Geppi Cucciari, che sul palco interpreta una venditrice di automobili, moglie e madre, che conduce una vita scandita da impegni di famiglia, lavoro e responsabilità.

 

Un monologo nel quale trovano spazio sferzate di comicità e satira di costume, ma anche riflessioni più amare e profonde, in un delicato tentativo di consapevolezza di cui sembra esserci un grande bisogno nel nostro tempo.

 

Ad anticipare l’evento, a partire dalle 20.00 nella cornice informale del Bar del Teatro, torna “Dietro le Quinte”: lo storico appuntamento di approfondimento dedicato al pubblico. Sarà Sara Del Sal, critica teatrale, a condurre il prezioso incontro per godere al meglio dello spettacolo in cartellone.

 

Prevendita: da venerdì 28 ottobre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Quintetto virtuoso foto

Quintetto virtuoso

Domenica 13 novembre alle 11.00 al Teatro Comunale di Monfalcone, si terrà il concerto del Quintetto virtuoso, per la rassegna “La musica in scena”, organizzata in collaborazione con il Conservatorio Tartini di Trieste.

 

SARA SCHISA e TEODORA KALIČANIN al violino, ECEM EREN alla viola, ALICE ROMANO al violoncello e ANDREA VIRTUOSO al pianoforte eseguiranno il Quintetto per pianoforte e archi n.1 Op. 1 in do minore di Ernst von Dohnányi e il Quintetto per pianoforte e archi n.2 Op. 81 in la maggiore di Antonin Dvořák


 

Ingresso: € 2,00

Inizio dei concerti: ore 11.00

Prevendite: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00. Le mattine di spettacolo dalle 10.30 fino all'inizio dello spettacolo.

Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00.

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biglietteria: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Dei figli foto

Dei figli

Ad aprire la Stagione di FuturaMente, venerdì 11 novembre alle ore 20.45, è Dei figli che conclude la trilogia di Mario Perrotta dedicata alla famiglia d’oggi e prova a ragionare su quella strana generazione allargata di “giovani” tra i 18 e i 45 anni che non ha intenzione di dimettersi dal ruolo di figlio.

 

Il fenomeno, tipicamente italiano, è ben spiegato da Massimo Recalcati, noto psicanalista e principale interlocutore di Mario Perrotta per il progetto: «Una delle grandi mutazioni antropologiche del nostro tempo riguarda la cronicizzazione dell’adolescenza che oggi non è più il riflesso psicologico della “tempesta” psicosessuale della pubertà, bensì una condizione di vita perpetua che tende a cronicizzarsi. Quando questo accade in primo piano è la difficoltà del figlio di accettare la separazione dai genitori per riconoscersi e viversi come adulto».

 

In scena, in video e in audio, si alternano tredici personaggi per un intreccio amaramente comico, quello che Perrotta definisce un avvitamento senza fine di esistenze a rischio, imbrigliate come sono nel riflettere su loro stesse.

 

Ad anticipare l’evento, a partire dalle 20.00 nella cornice informale del Bar del Teatro, torna “Dietro le Quinte”: lo storico appuntamento di approfondimento dedicato al pubblico. Sarà Mario Brandolin, critico teatrale, a condurre il prezioso incontro per godere al meglio dello spettacolo in cartellone.

 

Prevendita: da venerdì 28 ottobre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

PPP Pig Band - Dal “Porcile” all’”Orgia” di Pier Paolo Pasolini foto

PPP Pig Band - Dal “Porcile” all’”Orgia” di Pier Paolo Pasolini

Un omaggio a Pasolini nel centenario della nascita: venerdì 4 novembre, ore 20.45, lo spettacolo PPP Pig Band – Dal "Porcile” all’”Orgia” di Pier Paolo Pasolini vede sul palco le voci narranti di Anna Zago e Paolo Rozzi, accompagnate dal brio della Lydian Sound Orchestra.

 

Il regista Piergiorgio Piccoli inscena storie non sempre amene, raccontate da due attori, un’orchestra jazz e un corvo appollaiato su un ramo, che riflette sull’esistenza. In un continuo intreccio fra realtà e invenzione, le voci narranti di Anna Zago e Paolo Rozzi sfogliano il catalogo dei peccatori dell’epoca di Pasolini, che poi è anche la nostra: i conformisti, i volgari, i cinici, i deboli, gli ambigui, i paurosi, gli autoritari, i piccoli benpensanti, i servili, i sadomasochisti, i lotofagi e sì, anche gli antropofagi. Il jazz della Lydian Sound Orchestra, diretta da Riccardo Brazzale, accosta sapientemente questi temi al simbolismo della ribellione, con una impareggiabile identità di intenti, con quel suo linguaggio pieno di strappi, di assoli capaci di melodica persuasione e ribollente energia, di ritmi suadenti e poliritmia in controtempo.

 

Lo spettacolo, in prima Regionale, è realizzato in collaborazione con Asolo Musica e con il contributo di Io Sono Friuli Venezia Giulia.

 

Alle 20.00, nella cornice informale del Bar del Teatro, in occasione di “Dietro le Quinte”, Federico Pupo introdurrà al pubblico lo spettacolo dialogando con il regista Piergiorgio Piccoli.

Prevendita: da sabato 8 ottobre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 En blanc et noir foto

En blanc et noir

Domenica 23 ottobre alle 11.00 al Teatro Comunale di Monfalcone, si terrà il concerto En blanc et noir, per la rassegna “La musica in scena”, organizzata in collaborazione con il Conservatorio Tartini di Trieste.

 

I pianisti Matteo Di Bella e Lorenzo Ritacco eseguiranno musiche di Rzewski, Rachmaninov, Tüür, Saint-Saëns e Lutosławski e composizioni inedite di Zoccatelli e Valentini.

 

Ingresso: € 2,00

Inizio dei concerti: ore 11.00

Prevendite: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00. Le mattine di spettacolo dalle 10.30 fino all'inizio dello spettacolo.

Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00.

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biglietteria: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Servo di scena foto

Servo di scena

Ad aprire la Stagione di Prosa, mercoledì 2 novembre alle ore 20.45, è Servo di Scena di Ronald Harwood, una tra le più belle commedie contemporanee, uno dei capisaldi del Novecento che racconta la giornata “finale” di un attore. Uno spettacolo potente che si fa inno all’amore per il teatro e all’illusione che l’arte possa sconfiggere le forze oscure della guerra oggi come ieri.

 

Sul palco di Monfalcone tre dei più intensi interpreti del panorama italiano: Geppy Gleijeses nel ruolo di Sir Ronald, Maurizio Micheli nei panni di Norman con la partecipazione di Lucia Poli nella parte di Milady.

 

Ad anticipare l’evento, a partire dalle 20.00 nella cornice informale del Bar del Teatro, torna “Dietro le Quinte”: lo storico appuntamento di approfondimento dedicato al pubblico. Sarà Paolo Quazzolo, docente di Storia del Teatro all’Università di Trieste, a condurre il prezioso incontro per godere al meglio dello spettacolo in cartellone.

 

 

Prevendita: da sabato 8 ottobre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Si apre la Stagione 2022/2023 foto

Si apre la Stagione 2022/2023

Il Comunale di Monfalcone inaugura la Stagione teatrale 2022/2023 nel segno della grande musica sinfonica, venerdì 21 ottobre alle ore 20.45.

Il M° Federico Pupo, curatore della Stagione musicale, sceglie in apertura di cartelloni il violino di Massimo Quarta, vincitore a soli 26 anni del prestigioso Premio Paganini di Genova del 1991, e il talento della FVG Orchestra.

 

In programma:

 

Niccolò Paganini (1782 – 1840)
Concerto per violino e orchestra n. 1 in mi bemolle maggiore op. 6

 

Franz Schubert (1797 – 1828)
Sinfonia n. 4 in do minore “La Tragica”

 

«Ho sentito un angelo cantare» scrisse Schubert - che di bel canto se ne intendeva - dopo aver assistito a un concerto di Paganini a Vienna nel 1828, pochi mesi prima della morte avvenuta a soli trentun anni.

 

Ad anticipare l’evento, a partire dalle 20.00 nella cornice informale del Bar del Teatro, torna “Dietro le Quinte”: lo storico appuntamento di approfondimento dedicato al pubblico. Sarà Elena Filini, musicologa, a condurre il prezioso incontro per godere al meglio del concerto in cartellone.

 

Prevendita: da sabato 8 ottobre (primo giorno di prevendita: solo CARD)

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00, Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

 

Prenotazioni telefoniche e via mail: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La Musica in Scena foto

La Musica in Scena

La Musica in Scena, rassegna organizzata in collaborazione con il Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste che vede esibirsi alcuni tra i suoi più talentuosi studenti, torna per il secondo anno consecutivo a essere preludio della Stagione musicale.

Domenica 9 ottobre alle ore 11.00, l’apertura delle quattro matinèe musicali è affidata all’ensemble femminile di flauti Trio Estroso; a seguire, domenica 23 ottobre, i due eclettici pianisti di En Blanc Et Noir. Le domeniche di novembre sono dedicate invece ai quintetti: gli archi e il pianoforte del Quintetto Virtuoso il 13 novembre, il jazz del Penta Trio per la chiusura del 27 novembre.

Un programma ricco e variegato, con interpreti di assoluta eccellenza che renderanno partecipe l’ascoltatore di esecuzioni raffinate e coinvolgenti, persino sorprendenti in alcune composizioni inedite.

 

Ingresso: € 2,00

Inizio dei concerti: ore 11.00

Prevendite: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00 - 19.00. Le mattine di spettacolo dalle 10.30 fino all'inizio dello spettacolo.

Biblioteca Comunale di Monfalcone da lunedì a venerdì, 9.00 - 20.00 e sabato 9.00 - 13.00.

Informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biglietteria: 0481 494664 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Aria di sorprese al Comunale: foto

Aria di sorprese al Comunale:

Aria di sorprese al Comunale: la tournèe di Cetra...una volta! è stata annullata per la Stagione in corso, a causa dello slittamento di precedenti impegni cinetelevisivi di uno dei protagonisti.

 

Il Teatro, in concerto con l’ERT FVG, ha già pensato ad arricchire la Stagione di Prosa con un musical di Broadway dedicato alle famiglie e ai più piccoli: il 2 e 3 marzo 2023 è di scena, per la prima volta in Italia, Piccole donne. Il Musical di Broadway! La Compagnia dell’Alba torna ospite a Monfalcone dopo il grande successo riscosso con A Christmas Carol nel 2019.

 

Il musical, che ha debuttato a Broadway nel 2005 ripercorre l’omonima opera di Louisa May Alcott. Il romanzo, inserito fra le 100 opere fondamentali della cultura americana, è entrato nel cuore di generazioni di lettrici e lettori in tutto il mondo: il Massachusetts, gli anni della guerra civile americana, quattro sorelle, ognuna con il proprio carattere e le proprie utopie, personaggi indimenticabili di una storia senza tempo che rivive sul palco con la stessa tenerezza ed emozione delle pagine del romanzo. Fabrizio Angelini, regista e coreografo, assieme al cast di giovani e talentuosi interpreti vi aspettano!

 

 

Le serate di spettacolo rimangono invariate, agli abbonati è garantito lo stesso posto confermato in sede di acquisto dell’abbonamento. Rimane quindi valido il titolo d’ingresso già acquistato.

 

 

Vi ricordiamo che la sottoscrizione dei nuovi abbonamenti avrà inizio sabato 1 ottobre mentre da sabato 8 ottobre sarà possibile acquistare le diverse tipologie di CARD

 

Per maggiori informazioni visitate la pagina del sito dedicata alle diverse tipologie di abbonamento

Presentazione della Stagione 2022 - 2023 foto

Presentazione della Stagione 2022 - 2023

 

Mercoledì 7 settembre, alle ore 17.00

 

 ti aspettiamo al Teatro Comunale di Monfalcone (Corso del Popolo 20)

per la presentazione alla stampa e al pubblico della Stagione Teatrale 2022-2023

 

Interverranno:

 

Sindaco di Monfalcone Anna Maria Cisint

 

Assessore alla Cultura Luca Fasan

 

Direttore dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Renato Manzoni

 

Direttore artistico della stagione musicale Federico Pupo

 

Saranno oltre quaranta gli eventi che animeranno la nuova Stagione di Musica e Prosa già a partire da inizio ottobre con grandi ritorni e curiose novità, venite a scoprirli!

 

A partire da giovedì 8 settembre i nuovi cartelloni di Musica e Prosa saranno on line sul sito del Teatro.

 

La campagna di rinnovo abbonamenti aprirà da sabato 10 settembre.

 

Gli abbonati alla passata Stagione potranno riconfermare il proprio abbonamento, anche modificandone la formula.

 

Se desideri riconfermare il tuo abbonamento prenota on line un appuntamento presso la Biglietteria del Teatro cliccando qui: Prenotazioni rinnovo abbonamenti (seleziona uno dei due "Sportelli" e "Prenotazione Ospite" e compila i campi richiesti; se vuoi riconfermare più abbonamenti devi prenotare più appuntamenti).

 

Da sabato 10 a sabato 24 settembre la Biglietteria osserverà il seguente orario: da lunedì a sabato, ore 9.30 - 13.00 e 15.30 - 19.00

 

 

Sarà possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti dal 1° ottobre.

La vendita delle card e la prevendita dei primi appuntamenti in cartellone sarà aperta dall'8 ottobre.

 

Ricordiamo inoltre che eventuali voucher Vivaticket possono essere utilizzati fino a giugno 2023.

 

Vi aspettiamo per una nuova stagione insieme!

Arriva la Stagione 2022-2023! foto

Arriva la Stagione 2022-2023!

La data d'inaugurazione della Stagione 2022-2023 del Teatro Comunale di Monfalcone è alle porte: a venerdì 21 ottobre è fissata l'attesissima ripartenza. Il Comunale guarderà al futuro nel segno della qualità dell'offerta culturale, accogliendo il pubblico per una Stagione di Musica e Prosa di altissimo livello.

 

La Stagione 2022-2023 apre nel segno della grande musica sinfonica, è la FVG Orchestra, diretta per l'occazione da Massimo Quarta (direttore e violino solista) a dare il via venerdì 21 ottobre al cartellone musicale, curato dal M° Federico Pupo. Il programma, dedicato a Niccolò Paganini, si inserisce nelle celebrazioni dei 240 anni dalla nascita del grande virtuoso del violino e vede ospite il vincitore del prestigioso Premio Paganini di Genova del 1991.

 

Nel periodo natalizio verrà ospitato il suggestivo concerto In musica e parole (venerdì 16 dicembre) durante il quale Red Canzian alternerà brani entrati nella storia della musica leggera italiana a storie personali e foto d'epoca. Pezzi indimenticabili, dagli anni Sessanta fino ai giorni nostri, in un concerto-racconto tra aneddoti e ricordi dello storico bassista dei Pooh.

 

Fra gli appuntamenti di "ControCanto", la rassegna dedicata alla musica contemporanea e ai diversi generi, spicca, venerdì 4 novembre PPP PigBand, dal "Porcile" all'"Orgia" di Pier Paolo Pasolini (e molto altro) con gli attori Anna Zago, Paolo Rozzi, la Lydiam Sound Orchestra, Riccardo Brazzale alla direzione e Piergiorgio Piccoli alla regia. Un omaggio a Pier Paolo Pasolini nel centenario della nascita, e ai temi ricorrenti nelle sue opere: diversità, volontà di scandalo e la forte opposizione all'omologazione del pensiero e dei costumi.

 

A impreziosire il cartellone di Prosa, curato assieme all'Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, ritorna sul palcoscenico del Comunle Jurij Ferrini, il 12 e 13 dicembre, con la regia di Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare (traduzione di Antonio Mazzara, con adattamento a cura della compagnia). Un sogno dove l'amore sconvolge il mondo. Un testo di giovani che parla ai giovani che oggi marciano per cercare di rimettere in equilibrio la natura.

 

Fra i classici spicca anche Tradimenti di Harold Pinter, regia di Michele Sinisi, con Stefano Braschi, Stefania Medri, Michele Sinisi, che sarà in scena martedì 17 e mercoledì 18 gennaio. Le parole non dette, i pensieri taciuti, le azioni nascoste riempiono le vite dei personaggi di Pinter che, come tutti i grandi maestri, non ci parla solo di loro, ma soprattutto di noi.

 

Proprio questi due grandi classici sono gli appuntamenti a cavallo tra la Stagione di Prosa (in doppia replica) e la nuova rassegna collaterale dal titolo "FuturaMente", composta da 7 appuntamenti e dedicata alle nuove generazioni, che spazia tra i diversi linguaggi del teatro: musica, danza, stand-up comedy, teatro di narrazione e drammaturgia contemporanea.

 

Gennaio (martedì 10 e mercoledì 11) vede anche lo scoppiettante arrivo, della migliore coppia comica in circolazione: Ale e Franz con Comincium! Lo spettacolo, formato da tre sketch lunghi, ma dai ritmi serratissimi, ci immerge nelle quotidiane contraddizioni della nostra società: "Ripartiamo da dove eravamo rimasti, ovvero dalla voglia di vedervi ridere".

 

La formazione e la fidelizzazione del pubblico, in special modo quello più giovane, rimane una priorità per il Teatro Comunale che porta avanti con continuità "Dentro la scena" il tradizionale progetto didattico di avvicinamento alla musica e al teatro riservato alle scuole, curato dall'esperta in didattica musicale Sara Radin e dall'attrice e formatrice teatrale Luisa Vermiglio. Sul finire della Stagione 2021-2022 si è aggiunto "Dietro il sipario" il nuovo progetto didattico che prevede cicli di visite guidate al Teatro in compagnia del M° Federico Pupo, Direttore Artistico della Stagione Musicale. Torna anche il seguitissimo "Dietro le quinte": lo storico appuntamento serale di approfondimento dedicato al pubblico del Comunale si riprende il suo spazio, per dialogare di nuovo con i protagonisti di tutti gli appuntamenti in cartellone.

 

Ai vostri posti! Come anticipato ai nostri fedeli abbonati, vista la fine dello stato di emergenza e con la speranza che le linee guida legate al distanziamento non debbano più essere applicate, ogni abbonato che abbia rinnovato il proprio abbonamento per la Stagione 2021-2022, potrà accomodarsi nuovamente al suo posto originario (lo stesso occupato durante la Stagione 2019-2020).

 

La campagna di rinnovo abbonamenti avrà inizio sabato 10 settembre.

Cosa sono le nuvole Duo Biondini Rea foto

Cosa sono le nuvole Duo Biondini Rea

La rassegna ControCanto, e la Stagione di Musica si chiudono con Cosa sono le nuvole uno speciale concerto che sabato 30 aprile 2022 alle 20.45 andrà a segnare l'International Jazz Day.

 

I poeti della canzone italiana reinterpretati in un connubio perfetto tra poesia ed emozione. Un'alchimia tra due stili improvvisativi che si perdono e si ritrovano, in un continuo ed inaspettato gioco di movimenti armonici. Esuberanze creative si fondono con intime melodie che rievocano, come in un viaggio, la grande storia della musica italiana. Questo è Cosa sono le nuvole, il concerto che vede insieme Danilo Rea e Luciano Biondini.


Nato a Vicenza quasi per caso, Danilo Rea è romano, ma non d'adozione. È romano perché la sua storia in musica nasce a Roma, tra le pareti di casa sua: già da piccolissimo il vero gioco è suonare il piano, il vero incanto è la musica. Così si diploma in pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio "Santa Cecilia" e lì insegna nella cattedra di jazz fino al 2017. Luciano Biondini (Spoleto, 1971) inizia a studiare la fisarmonica a dieci anni. Dopo una formazione classica, con riconoscimenti nazionali e internazionali, si avvicina al jazz nel 1994 e suona al fianco di nomi del calibro di Enrico Rava, Mike Turk, Javier Girotto, Martin Classen. Due straordinari fuoriclasse per celebrare l'International Jazz Day

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

Daniele Mecchia foto

Daniele Mecchia

La Stagione dei Concerti per Organo 2021/2022 si chiude, domenica 24 aprile alle ore 16.00, al Duomo di Sant'Ambrogio di Monfalcone con Daniele Mecchia. Il giovane organista eseguirà brani di Bach, Boëly, Ravanello, Bossi, Heiller e Vierne.  

 

Daniele Mecchia, organista friulano, si è diplomato col massimo dei voti, lode e menzione d'onore al Conservatorio "Jacopo Tomadini" di Udine. Si è distinto in vari concorsi nazionali e internazionali, ha vinto laborsa di studio in palio del concorso nazionale "Rino Benedet" di Bibione, il secondo premio con premio del pubblico al concorso internazionale "Elvira di Renna" di Faiano (SA), il secondo premio al concorso internazionale "Fondazione Friuli" per giovani organisti. Ha inoltre conseguito il secondo premio presso il prestigioso concorso internazionale "Fanz Schmidt" di Vienna. Lavora come organista accompagnatore delle celebrazioni religiose in diverse chiese di Vienna.

 

DUOMO DI SANT'AMBROGIO DI MONFALCONE / INGRESSO LIBERO

 

 

Morte di un commesso viaggiatore  foto

Morte di un commesso viaggiatore

La Stagione di Prosa del Comunale chiude con Morte di un commesso viaggiatore martedì 3 e mercoledì 4 maggio 2022 alle 20.45.

 

Quando il Time elencò i dieci lavori teatrali più significativi del Novecento, il primo posto assoluto toccò ai Sei personaggi in cerca d'autore di Pirandello, il secondo a Morte di un commesso viaggiatore di Miller, pièce rappresentata in continuazione in tutto il mondo. Perché il Commesso colpisce così profondamente? Perché è così americano e, al contempo, così internazionale? Perché è la storia di un piccolo uomo e del suo sogno, più grande di lui.

 

Morte di un commesso viaggiatore mescola verità e allucinazione, si svolge contemporaneamente sulla scena e nella testa del protagonista, nella quale lo spettatore, a differenza degli altri personaggi, è chiamato a entrare.
Ne risulta una macchina teatrale appassionante e incredibilmente attuale, cui danno corpo gli straordinari Michele Placido e Alvia Reale, fra gli interpreti più intensi e sensibili della scena italiana.

 

Lo spettacolo era stato sospeso in febbraio per problemi di salute dell’attore protagonista e di conseguenza erano state sospese anche le repliche previste in Friuli Venezia Giulia. Nelle nuove date Michele Placido prenderà il posto di Alessandro Haber nel ruolo del protagonista Willy Loman.

 

Ricordiamo che gli abbonati sarà garantito lo stesso posto confermato in sede di acquisto dell'abbonamento, rimane valido il tagliando d’ingresso di cui si è già in possesso. Per gli abbonati del Turno A è prevista la serata di martedì 3 maggio, per gli abbonati del Turno B è prevista la serata di mercoledì 4 maggio.

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, punti vendita Vivaticket e su www.vivaticket.it. La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (tel. 0481 494 664, da lunedì a sabato, ore 17-19).

 

 

Stabat Mater - Vivaldi Project foto

Stabat Mater - Vivaldi Project

La Stagione di ControCanto continua giovedì 14 aprile alle ore 20.45 con Stabat Mater - Vivaldi Project un concerto di SOQQUADRO ITALIANO con Vincenzo Capezzuto (voce e danza), sulle coreografie di Mauro Bigonzetti, con la direzione e drammaturgia di Claudio Borgianni.

 

Una ricetta effervescente, quella di Soqquadro italiano, per ottenere un esito garantito: mettere insieme due artisti come Vincenzo Capezzuto e Claudio Borgianni, con la passione per note barocche e forme contemporanee che si cimentano nello Stabat Mater di Vivaldi con la complicità del grande coreografo Mauro Bigonzetti. Performance d'arte fusion tra danza, parole, musica e teatro, sorretta da un'impaginazione a tre colori dominanti (blu, rosso, oro) e da movimenti nitidi e intensi che inseguono la scorrevolezza vivaldiana.


Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.


Piccolo Coro

Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna

Il concerto del Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna si esibirà domenica 10 aprile 2022 alle ore 16.00 al Teatro Comunale di Monfalcone: un prezioso fuori abbonamento per festeggiare la Pasqua tutti insieme, grandi e piccini!

 

Nato nel 1963 in occasione della settima edizione dello Zecchino d'Oro, il Coro dell'Antoniano, che è diventato una vera e propria scuola di canto e di vita, è diretto da Sabrina Simoni, che porta avanti la missione della storica direttrice Mariele Ventre: vivere l'esperienza corale come un percorso di crescita, prestando attenzione all'evoluzione dei linguaggi musicali e dei contenuti artistici, ispirandosi ai valori della tradizione francescana: solidarietà, uguaglianza, attenzione per gli ultimi.

 

Per chi l'avesse già acquistato rimane valido il tagliando d’ingresso di cui si è già in possesso (ricordiamo che il concerto era originariamente previsto nel mese di dicembre 2021).

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Aggiornamenti in merito all'accessibilità  foto

Aggiornamenti in merito all'accessibilità

Abbiamo il piacere di annunciarvi qualche novità su riduzioni e agevolazioni di cui beneficiare per godere al meglio degli spettacoli in cartellone!
 
Il Teatro assegna gratuitamente al pubblico 10 posti, dedicati ad autorità e compagnie, nel caso in cui si rendano disponibili il giorno stesso di ogni spettacolo. Le richieste sono accolte secondo quest’ordine di priorità: portatori di handicap o con difficoltà deambulatorie, over 65, giovani fino ai 18 anni o studenti fino ai 28 anni. Ci si prenota attraverso l’Ufficio Teatro: 0481 494369  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
Scolaresche di ogni ordine e grado, inclusi gli iscritti all’Università della Terza Età (se organizzati in un gruppo di minimo 5 partecipanti), avranno diritto al biglietto ridotto, prendendo posto, ove disponibile, in Platea oltre che in Galleria.
 
La tariffa ridotta sarà estesa a pensionati di ogni età e a spettatori con ridotta o impedita capacità motoria (l’eventuale accompagnatore avrà diritto all’ingresso gratuito), saranno individuati posti adeguati, a tariffa standard, per gli over 65 o spettatori che prediligono sedute con accessibilità facilitata (adiacente al corridoio).


Tutti i dettagli sono consultabili alla sezione “Dove? Come? Quando?” di questo sito.

 

Grease foto

Grease

La Stagione di Prosa 2021-2022 continua, mercoledì 6 e giovedì 7 aprile 2022 alle 20.45, con Grease.

Ancora una volta Saverio Marconi dirige il fantastico caste della Compagnia della Rancia, questa volta in un'edizione rinnovata, luminosa, a tratti abbagliante del fenomeno pop firmato Jim Jacobs e Warren Casey. Simone Sassuadelli, Francesca Ciavaglia, Giorgio Camandona, Gea Andreotti e tutta la squadra di giovanissimi performer dal talento ineguagliabile, riportano in scena la storia d'amore tra Sandy e Danny che ha fatto innamorare intere generazioni.

 

Il film cult del 1978 con John Travolta e Olivia Newton-John torna sul palco nell'adattamento di Marconi con la sua colonna sonora elettrizzante (Franco Travaglio firma le liriche italiane insieme a Michele Renzullo) e le coreografie irresistibili, piene di ritmo ed energia. Grease è un fenomeno che si conferma a ogni replica (oltre 1.600 ad oggi, con più di 1.870.000 spettatori), una festa travolgente che dal 1997 accende i teatri italiani. Marconi, pur conservando tutti gli ingredienti che hanno reso Grease un successo senza tempo, per questa edizione speciali propone una nuova lettura di alcuni momenti coadiuvato dalle coreogradie di Gillian Bruce, dalla scenografia di Gabriele Moreschi e da Mauro Simone (regista associato).

 

Con Grease torna la voglia di fare festa e condividere due ore spensierate tra ciuffi ribelli modellati con la brillantina, giubbotti di pelle e sbarazzine gonne a ruota.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

 

Ti è piaciuta la stagione 2021-2022?  foto

Ti è piaciuta la stagione 2021-2022?

Il questionario di gradimento è uno strumento estremamente utile: le risposte fornite al termine delle passate stagioni, infatti, ci hanno permesso di conoscere in modo preciso l’apprezzamento del pubblico dei singoli appuntamenti.

Potete compilare il questionario relativo alla stagione di Prosa e Musica 2021-2022 on line.

 

Vi segnaliamo che, trattandosi di un documento di Google, la sua funzionalità dipende dalla versione dei browser abilitati da Google per l’interazione con i suoi sistemi.



Non appena raccolti, pubblicheremo i risultati sul sito del Teatro, come di consueto.

 

Se siete abbonati alla Musica con formula Plus, dovrete attendere il concerto Cosa sono le nuvole, del 30 aprile, mentre se siete abbonati alla Prosa con formula Plus, dovrete attendere lo spettacolo Morte di un commesso viaggiatore, rinviato al 3 e 4 maggio.



Per compilare il questionario sulla Stagione di Prosa CLICCA QUI

Per compilare il questionario sulla Stagione musicale CLICCA QUI

 

 

 

Pandora foto

Pandora

AltroTeatro, la rassegna del Comunale dedicata alla drammaturgia contemporanea chiude con Pandora lunedì 28 marzo 2022 alle 20.45.

 

Dopo aver conquistato nel 2019 il Premio Hystrio-Iceberg come Miglior Compagnia Emergente e il Premio della Critica ANCT (Associazione Nazionale Critici Teatro) nel 2020, il Teatro dei Gordi continua la sua indagine teatrale affidata al gesti, al corpo (con e senza maschera), a una parola-suono scarna che supera le barriere linguistiche.

 

Ambientato in un bagno pubblico - luogo in cui la vicinanza si avverte in modo problematico - Pandora racconta la fragilità del corpo e la paura dell'altro. La regia di Riccardo Pippa mette in scena uno spaccato di vita, tra il surreale e il realistico, costruendo un perfetto meccanismo in equilibrio tra comicità e tragedia, ironia e sofferenza, poesia e disagio esistenziale. Gli straordinari Claudia Caldarano, Cecilia Campani, Giovanni Longhin, Andrea Panigatti, il monfalconese Sandro Pivotti e Matteo Vitanza attraversano l'umanità varia e transitoria di un bagno pubblico: luogo di passaggio, di attesa, di incontri, dove far scongiuri, nascondersi, sfogarsi.

 

Lo spettacolo prevede scene di nudo

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

Trio Rachmaninov foto

Trio Rachmaninov

La Stagione di Musica continua lunedì 4 aprile alle ore 20.45 con il Trio Rachmaninov.

 

Stefano Furini (violino), Cecilia Barucca Sebastiani (violoncello) e Adele D'Aronzo (pianoforte) formano un trio d'eccellenza che accompagnerà il pubblico tra i russi e Beethoven con musica pianistica e da camera.

Eseguiranno il Trio Elegiaco n.1 in sol minore di Sergej Rachmaninov, scritto meno di due settimane prima del concerto, in soli quattro giorni e mai pubblicato in vita, il Trio n.1 in do minore op. 8 di Dimitrji Šostakovic, scritto a 17 anni du influenza di Skrjabin, Rachmaninov e Glazunov e per finire il Trio in si bemolle maggiore op. 97 "Arciduca" di Ludwig van Beethoven con il quale l'autore diede l'addio alle scene come pianista con un concerto all'Hotel Romischer Kaiser di Vienna l'11 aprile del 1814.


Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.


La Musica in Scena: Melos Trio foto

La Musica in Scena: Melos Trio

Domenica 20 marzo 2022 alle 11.00 il palco del Comunale ospita il quarto e ultimo appuntamento in compagnia dei giovani talenti del Conservatorio "Giuseppe Tartini" di Trieste.


La Musica in Scena vede il Melos Trio eseguire brani di Brahms, Bruch e Mozart. Ad eseguire il programma Sara Zoto (viola), Alberto Forti (clarinetto) e Paola Possamai (pianoforte).

 

Ingresso: € 2,00

Prevendite presso: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00-19.00.

Nelle mattine di spettacolo dalle 10.30 fino all'ora d'inizio.

Per informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sonatori de la Gioiosa Marca foto

Sonatori de la Gioiosa Marca

La Stagione di Musica continua venerdì 18 marzo alle ore 20.45 con i Sonatori de la Gioiosa Marca in un concerto dal titolo Balli, capricci e stravaganze - Musiche per archi del Seicento italiano.

 

La musica da ballo è nel Seicento il punto d'incontro e di scambio tra musica popolare e musica colta. Come un fiume sotterraneo, scorre sotto tutta la produzione musicale: da chiesa, da camera, da teatro. Arie popolari e bassi ostinati affiorano continuamente nelle opere dei compositori dell'epoca. Il fraseggio corto, la semplicità del materiale impiegato hanno energia e concisione inarrestabili: "la forza del ritmo", come la chiamava Cartesio. Anche il virtuoso (all'epoca spesso strumentista e compositore) ne coglie il valore e se ne impossessa per realizzare la sua opera d'arte.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

Dietro il sipario foto

Dietro il sipario

Dietro il sipario è la nuova proposta di attività dedicata agli studenti della scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Martedì 29 marzo e mercoledì 20 aprile 2022 il Teatro Comunale di Monfalcone ospita tra turni di visite guidate speciali curate da Federico Pupo, Direttore Artistico della Stagione musicale, per raccontare ai ragazzi la meravigliosa macchina scenica del Teatro. I giovani spettatori scopriranno cosa si nasconde dietro al sipario e proveranno l'emozione che sperimenta ogni artista quando entra in scena. Da nozioni di espressività, gestualità e fisica del suono fino alle curiosità tecniche del palcoscenico, i ragazzi non saranno spettatori ma protagonisti di quel mondo in cui "tutto è finto e niente è falso", per dirla con Proietti.

 

Dietro il Sipario è un'iniziativa gratuita che prevede turni della durata di 45 minuti circa ciascuno: ore 9.30 - 10.15, 10.30 - 11.15, 11.30 - 12.15. 

Ogni turno è riservato a una singola classe.

 

Per ulteriori informazioni e adesioni alle visite del progetto Dietro il sipario, le scuole interessate possono fare riferimento all'Uffcio Teatro del Comune di Monfalcone via mail, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando allo 0481494369.

Se non posso ballare...non è la mia rivoluzione foto

Se non posso ballare...non è la mia rivoluzione

La Stagione di Prosa 2021-2022 continua, martedì 15 e mercoledì 16 marzo 2022 alle 20.45, con Lella Costa in Se non posso ballare...non è la mia rivoluzione, spettacolo ispirato a Il catalogo delle donne valorose di Serena Dandini, su progetto drammaturgico e regia di Serena Sinigaglia, scrittura scenica di Lella Costa e Gabriele Scotti.

 

Marie Curie, Nobel per la fisica e Olympe De Gouges, che scrisse la Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina. Tina Anselmi, primo ministro della Repubblica italiana e Tina Modotti, la fotografa guerrigliera. Pina Bausch, che descrisse la vita danzando e Maria Callas, con la sua voce immortale. Angela Davis, che lottò per i diritti degli afroamericani e la fotoreporter Ilaria Alpi. E molte altre ancora. Entrano una dopo l'altra e ballano... Tante eppure non ancora tutte le valorose, nella voce e nei gesti di Lella Costa che, come un gran cerimoniere, le invita a entrare e balla con loro. Perché, come disse magistralmente una di loro, Emma Goldman, se non posso ballare questa non è la mia rivoluzione. In scena donne intraprendenti, controcorrente, che hanno lottato per raggiungere traguardi che sembravano inarrivabili. Donne valorose che hanno segnato la storia, contribuendo all’evoluzione dell’umanità, ma che raramente vengono ricordate, con difficoltà appaiono nei libri di storia e tanto meno sono riconosciute come maestre e pioniere.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

 

Alice Canta Battiato  foto

Alice Canta Battiato

Alice calca le tavole del Comunale venerdì 11 marzo ore 20.45, andando a impreziosire il programma "ControCanto" dedicato alla musica contemporanea e ai diversi generi, con il progetto Alice canta Battiato.

 

Tra le cantautrici italiane più note e amate dal grande pubblico, Alice ci accompagna in un viaggio attraverso la produzione musicale di Franco Battiato, al fianco di Carlo Guaitoli, per molti anni suo collaboratore in qualità di pianista, arrangiatore e direttore d'orchestra. Il sodalizio artistico con Battiato ha caratterizzato una parte importante del percorso musicale e professionale di Alice, a partire dalla canzone Per Elisa che la portò alle luci della ribalta. Alice riesce ad omaggiare l'artista con autenticità ed eleganza, non soltanto perché è stata sua collaboratrice e amica fin dagli esordi, ma soprattutto per quell'affinità artistica che li ha sempre legati, e che la rende un'interprete unica della musica di Franco Battiato. La versione acustica dei brani di Alice canta Battiato, con i raffinati arrangiamenti e rielaborazione per pianoforte di Guaitoli, impreziosisce l'intimità del concerto. Le canzoni sono scelte tra quelle a cui la cantautrice sente di poter aderire pienamente, e appartendono a diversi periodi compositivi di Battiato: alcune di queste non sono mai state eseguite prime d'ora, altre li hanno visti insieme sullo stesso palco.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

Morte di un commesso viaggiatore foto

Morte di un commesso viaggiatore

Sono state riprogrammate le date della tournée di Morte di un commesso viaggiatore. Lo spettacolo era stato sospeso in febbraio per problemi di salute dell’attore protagonista e di conseguenza erano state sospese anche le repliche previste in Friuli Venezia Giulia. Nelle nuove date Michele Placido prenderà il posto di Alessandro Haber nel ruolo del protagonista Willy Loman.

 

Al Teatro Comunale di Monfalcone il testo di Arthur Miller andrà in scena martedì 3 e mercoledì 4 maggio 2022.

 

Ricordiamo che la prevendita dei biglietti per Morte di un commesso viaggiatore, così come per tutti gli appuntamenti in cartellone nei mesi di marzo, aprile e maggio, avrà inizio dal 1 marzo. Il primo giorno di prevendita è riservato ai possessori di CARD e agli abbonati.

 

Agli abbonati sarà garantito lo stesso posto confermato in sede di acquisto dell'abbonamento, rimane valido il tagliando d’ingresso di cui si è già in possesso. Per gli abbonati del Turno A è prevista la serata di martedì 3 maggio, per gli abbonati del Turno B è prevista la serata di mercoledì 4 maggio.

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, punti vendita Vivaticket e su www.vivaticket.it. La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (tel. 0481 494 664, da lunedì a sabato, ore 17-19).

 

Orchestra da Camera di Mantova e Benedetto Lupo foto

Orchestra da Camera di Mantova e Benedetto Lupo

La Stagione di Musica continua venerdì 4 marzo alle ore 20.45 con l'Orchestra da Camera di Mantova e Benedetto Lupo in un emozionante Mozart vs Salieri.

 


Aleksandr Puškin nel 1830 dà alle stampe il racconto Mozart e Salieri, nel quale avalla l'ipotesi dell'omicidio di Mozart da parte di Salieri, musicista di corte a Vienna, insopportabilmente invidioso della genialità di Amadeus. Niente di più falso: in realtà Salieri non solo non nutrì mai rancore o invidia per Mozart ma gli fu, anzi, sinceramente amico, aiutandolo in diverse occasioni. L'Orchestra da Camera di Mantova e Benedetto Lupo riportano in dialogo questi due protagonisti (più che antagonisti) della nostra comune cultura europea.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

La Musica in Scena: Trio Avangarde foto

La Musica in Scena: Trio Avangarde

Domenica 20 febbraio 2022 alle 11.00 continua il nuovo percorso di quattro concerti con i giovani talenti del Conservatorio "Giuseppe Tartini" di Trieste.

Per la rassegna La Musica in Scena sarà la volta del Trio Avangarde, con la sua interessante combinazione timbrica di strumenti, composto da Laura Banič (clarinetto), Stefano Pastorcich (sax) e Andrea Furlan (pianoforte) con musiche di Schumann, Ibert, Arnold, Iturralde e Glinka.

Il 6 marzo il pianoforte di Andrej Shaklev ci incanterà nelle atmosfere di Chopin e Rachmaninov. In chiusura di rassegna, il 20 marzo, due nomi già noti al Comunale nel Melos Trio di Sara Zoto (viola), Alberto Forti (clarinetto) e Paola Possamai (pianoforte), si ascolteranno musiche di Bruch e Mozart.

 

Ingresso: € 2,00

Prevendite presso: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00-19.00.

Nelle mattine di spettacolo dalle 10.30 fino all'ora d'inizio.

Per informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bartleby lo scrivano foto

Bartleby lo scrivano

La drammaturgia classica trova spazio al Comunale nella messinscena di Bartleby lo scrivano, mercoledì 2 e giovedì 3 marzo alle ore 20.45.

 

Francesco Niccolini cura l'adattamento del racconto di Herman Melville, scritto due anni dopo la grande storia romantica Moby Dick. Bartleby è un piccolo uomo capace di mettere in crisi un sistema - siamo a Wall Street, ai febbrili inizio di quello che diventerà il più spietato sistema finanziario del mondo - di cui non conosce il valore positivo. A dare voce e corpo a questo eroe dell'azione è uno straordinario Leo Gullotta; al suo fianco, diretti da Emanuele Gamba, i bravi attori di Arca Azzurra: Giulia Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

La Musica in Scena: Andrej Shaklev foto

La Musica in Scena: Andrej Shaklev

Domenica 6 marzo 2022 alle 11.00 il palco del Comunale ospita il terzo appuntamento dei quattro previsti in compagnia dei giovani talenti del Conservatorio "Giuseppe Tartini" di Trieste.


La Musica in Scena vede il pianista macedone Andrej Shaklev eseguire brani di Chopin e Rachmaninov. Il programma si apre con il Notturno n. 2 op. 55 di Chopin, contraddistinto dal movimento lento e dal ritmo dolce. La successiva Sonata n. 3 op. 58, l'ultima scritta dal compositore polacco, è un brano di difficile esecuzione. Chiude il concerto la Sonata n. 2 op. 36 di Rachmaninov, in parte composta durante un soggiorno romano.


Il ciclo di appuntamenti della domenica mattina si conclude il 20 marzo con il Melos Trio: Sara Zoto (viola), Alberto Forti (clarinetto) e Paola Possamai (pianoforte) interpreteranno pagine di Bruch e Mozart.

 

Ingresso: € 2,00

Prevendite presso: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00-19.00.

Nelle mattine di spettacolo dalle 10.30 fino all'ora d'inizio.

Per informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nuova data per il Trio Rachmaninov foto

Nuova data per il Trio Rachmaninov

Cambia data il concerto del Trio Rachmaninov: originariamente previsto venerdì 1 aprile, il concerto è posticipato alla nuova data di lunedì 4 aprile 2022.

 

Agli abbonati sarà garantito lo stesso posto confermato in sede di acquisto dell'abbonamento, rimane valido il tagliando d’ingresso di cui si è già in possesso.
Ricordiamo che la prevendita dei biglietti per il concerto del Trio Rachmaninov, così come per tutti gli appuntamenti in cartellone nei mesi di marzo e aprile, avrà inizio dal 1 marzo. Il primo giorno di prevendita è riservato ai possessori di CARD e agli abbonati.

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, punti vendita Vivaticket e su www.vivaticket.it. La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (tel. 0481 494 664, da lunedì a sabato, ore 17-19).

 

Misericordia foto

Misericordia

Giovedì 10 febbraio 2022 alle 20.45 è di scena Misericordia, per la regia e drammaturgia di Emma Dante. La pièce è una favola contemporanea: tre prostitute, nonostante l'inferno del degrado, crescono il figlio menomato della compagna morta di parto. Così Arturo, pezzo di legno accudito da tre madri, diventa bambino. Una favola che racconta la fragilità delle donne e la loro disperata solitudine con la consueta poetica di tensione e follia, senza rinunciare a una punta di umorismo, che contraddistingue Emma Dante nelle sue narrazioni di forte impatto emotivo.

 

La straordinaria e toccante interpretazione di Manuela Lo Sicco le è valsa il Premio Ubu 2020-21 come Miglior Attrice. Misericordia ha vinto, inoltre, il Premio 2020 dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro per "un congegno teatrale perfetto per densità concettuale e sguardo pietoso sulle fragilità umane".

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

"Al-Bunduqiyya" - The Lost Concerto

Al-Bunduqiyya è un concerto dedicato a Venezia, uno dei cortocircuiti temporali di cui Giovanni Sollima (violoncello) sa essere autore e protagonista. Martedì 15 febbraio 2022, alle ore 20.45, sarà accompagnato dal violino di Federico Guglielmo e dallo straordinario ensemble Il Pomo d'Oro. Venezia come luogo di convivenza tra comunità diverse, provenienti da tutto il Mediterraneo, dalle terre del Nord, dal Levante. Una città scomparsa, ma della quale è ancora oggi possibile trovare traccia nella toponomastica locale: Salizada dei Greci, Riva degli Schiavoni, Campiello degli Albanesi, Fontego dei Turchi...

 

Venezia è città di contaminazione, fertile terreno per il fiorire delle arti. Una città nella quale però, secondo Giorgio Agamben, abitare oggi è come leggere una lingua morta. Essa però in qualche modo ancora parla e viene letta, così come accade per le composizioni: non importa quanto remote siano, rivivono nel tempo attuale dell'esecuzione e dell'ascolto.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

Morte di un commesso viaggiatore - Tournée sospesa foto

Morte di un commesso viaggiatore - Tournée sospesa

La tournée dello spettacolo Morte di un commesso viaggiatore è sospesa, a causa dei problemi di salute dell'attore protagonista, Alessandro Haber. Le repliche monfalconesi di mercoledì 16 e giovedì 17 febbraio, perciò, non avranno luogo. Quanto prima il pubblico verrà informato con ulteriori aggiornamenti.

 

Biglietteria del Teatro: da lunedì a sabato, ore 17.00-19.00. Tel. 0481 494 664

Ludus in fabula foto

Ludus in fabula

La Stagione di Musica 2021-2022 continua, venerdì 4 febbraio 2022 alle 20.45, con Ludus in fabula al pianoforte Elia Cecino (Premio Venezia 2019) con il Quartetto Arturo Martini composto da Gianpiero Zanocco (violino), Francesca Bonomo (violino), Alessandro Dalla Libera (viola), Walter Vestidello (violoncello).  

 

La scelta in cui la trascrizione per quartetto d'archi di Children's corner di Debussy viene accostata all'opera originale per pianoforte è quasi sfacciata, ma ha l'ambizione di esaltarne gli aspetti coloristici: è stato irresistibile - scrive Walter Vestidello - "rubare" dalle mani di Debussy la sua ricca tavolozza di colori, che ci ha magicamente condotto a questa ardita operazione. Trascrivendo Bizet - continua Vestidello - si esaltano i ricercati giochi ritmici e le melodie, veri e propri canti che ci fanno partecipare al "gioco" per bambini definito nei titoli dall'autore; ed è affascinante affrontare le incantevoli atmosfere delle "favole" musicali in cui si è immerso Ravel, arditezza che stimola la nostra fantasia di bambini cresciuti.

Ludus in fabula propone un nuovo sound, inaspettato e curioso, una rivisitazione dell'opera originaria appropriatasi di un colore diverso attraverso una nuova scrittura.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

La Musica in Scena foto

La Musica in Scena

Al via domenica 6 febbraio 2022, alle ore 11.00, il nuovo percorso di quattro concerti dedicati ai giovani talenti del Conservatorio "Giuseppe Tartini" di Trieste. Ad aprire la rassegna La Musica in Scena, con brani di Grieg e Prokofiev, sarà la pianista Giulia Paccagnin.

 

Il 20 febbraio, alla stessa ora, sarà la volta del Trio Avangarde, con la sua interessante combinazione timbrica di strumenti, composto da Laura Banič (clarinetto), Stefano Pastorcich (sax) e Andrea Furlan (pianoforte) con musiche di Schumann, Ibert, Arnold, Iturralde e Glinka. Il 6 marzo il pianoforte di Andrej Shaklev ci incanterà nelle atmosfere di Chopin e Rachmaninov. In chiusura di rassegna, il 20 marzo, due nomi già noti al Comunale nel Melos Trio di Sara Zoto (viola), Alberto Forti (clarinetto) e Paola Possamai (pianoforte), si ascolteranno musiche di Bruch e Mozart.

 

Ingresso: € 2,00

Prevendite presso: Biglietteria del Teatro da lunedì a sabato, 17.00-19.00.

Nelle mattine di spettacolo dalle 10.30 fino all'ora d'inizio.

Per informazioni: Ufficio Teatro 0481 494369, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Miracoli Metropolitani foto

Miracoli Metropolitani

La Stagione di Prosa 2021-2022 continua, mercoledì 2 febbraio 2022 alle 20.45, con Miracoli Metropolitani, uno spettacolo di Carrozzeria Orfeo, drammaturgia di Gabriele Di Luca, regia di Gabirle di Luca, Massimiliano Setti e Alessandro Tedeschi.

 

Dopo Thanks for vaselina, Animali da bar (già ospiti delle nostre Stagioni) e Cous Cous Klan, Miracoli Metropolitani è uno spettacolo dove il calco umano e drammatico diventa più profondo, uno spettacolo in cui si riderà tanto ma senza ridere affatto: siamo dentro una vecchia carrozzeria riadattata a cucina, specializzata in cibo a domicilio per intolleranti alimentari. Fuori imperversa l'allarme di una guerra civile: il mondo è diventato un luogo inaffidabile e intollerante, in cui anche la sanità e la scuola si stanno trasformando in istituzioni decadenti e incuranti del futuro. Come se non bastasse, la popolazione è terrorizzata da un pericolo imminente: le fogne della città, sature di spazzatura e rifiuti tossici stanno per esplodere. Miracoli metropolitani è il racconto di una solitudine sociale e personale dove ogni uomo, ma in fondo un'intera umanità, affronta quotidianamente quell'incolmabile vuoto che sta per travolgere la sua esistenza.

 

Protagonisti dello spettacolo di Carrozzeria Orfeo, compagnia tra le più pop e dissacranti della nuova scena italiana saranno Elisa Bossi nel ruolo di Patty, Ambra Chirello nel ruolo dI Hope, Federico Gatti nel ruolo di Igor, Beatrice Schiros nel ruolo di Clara, Massimiliano Setti nel ruolo di Cesare, Federico Vanni nel ruolo di Plinio e Aleph Viola nel ruolo di Mosquito/Mohamed.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

Piccolo Coro

Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna

Il concerto del Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna, originariamente previsto domenica 19 dicembre 2021 è posticipato alla nuova data di domenica 10 aprile 2022: un prezioso fuori abbonamento per festeggiare la Pasqua tutti insieme, grandi e piccini sul palco del Teatro Comunale di Monfalcone.

 

Nato nel 1963 in occasione della settima edizione dello Zecchino d'Oro, il Coro dell'Antoniano, che è diventato una vera e propria scuola di canto e di vita, è diretto da Sabrina Simoni, che porta avanti la missione della storica direttrice Mariele Ventre: vivere l'esperienza corale come un percorso di crescita, prestando attenzione all'evoluzione dei linguaggi musicali e dei contenuti artistici, ispirandosi ai valori della tradizione francescana: solidarietà, uguaglianza, attenzione per gli ultimi.

Per chi l'avesse già acquistato rimane valido il tagliando d’ingresso di cui si è già in possesso.

 

Ricordiamo che la prevendita dei biglietti per il concerto del Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna, così come per tutti gli appuntamenti in cartellone nei mesi di marzo e aprile avrà inizio dal 1 marzo. Il primo giorno di prevendita è riservato ai possessori di CARD e agli abbonati.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Alice Canta Battiato e

Alice Canta Battiato e "Al-Bunduqiyya" - The Lost Concerto

Il concerto Alice canta Battiato, originariamente previsto venerdì 21 gennaio è posticipato alla nuova data di venerdì 11 marzo 2022.

Agli abbonati sarà garantito lo stesso posto confermato in sede di acquisto dell'abbonamento, rimane valido il tagliando d’ingresso di cui si è già in possesso.

Ricordiamo che la prevendita dei biglietti per il concerto di Alice, così come per tutti gli appuntamenti in cartellone nei mesi di marzo e aprile, avrà inizio dal 1 marzo. Il primo giorno di prevendita è riservato ai possessori di CARD e agli abbonati.

 

Cambia data anche il concerto "Al-Bunduqiyya" - The Lost Concerto con Il Pomo d'oro, Federico Guglielmo e Giovanni Sollima originariamente previsto venerdì 18 febbraio e anticipato alla nuova data di martedì 15 febbraio 2022.

Agli abbonati sarà garantito lo stesso posto confermato in sede di acquisto dell'abbonamento, rimane valido il tagliando d’ingresso di cui si è già in possesso.

Ricordiamo che la prevendita dei biglietti per "Al-Bunduqiyya" - The Lost Concerto, così come per tutti gli appuntamenti in cartellone nei mesi di gennaio e febbraio avrà inizio dal 3 gennaio. Il primo giorno di prevendita è riservato ai possessori di CARD e agli abbonati.

 

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Ditegli sempre di sì foto

Ditegli sempre di sì

La Stagione di Prosa 2021-2022 continua, martedì 18 e mercoledì 19 gennaio 2022 alle 20.45, con Ditegli sempre di sì di e Eduardo De Filippo.

 

Protagonisti dello spettacolo saranno Gianfelice Imparato nel ruolo di Michele Murri e Carolina Rosi, nel ruolo della sorella Teresa, diretti da uno dei più autorevoli registi italiani, Roberto Andò. In scena anche Edoardo Sorgente, Massimo De Matteo, Federica Altamura, Andrea Cioffi, Nicola Di Pinto, Paola Fulciniti, Viola Forestiero, Vincenzo d'Amato, Gianni Canavacciuolo e Boris De Paola. Le scene e le luci sono di Gianni Carluccio, i costumi di Francesca Livia Sartori. L'allestimento si inserisce nell'importante lavoro che la compagnia Elledieffe sta compiendo per rappresentare e proteggere l'immenso patrimonio culturale di una delle più antiche famiglie della nostra tradizione teatrale.

 

Opera vivace e colorata, Ditegli sempre di sì è uno dei primi e meno noti testi scritti da Eduardo De Filippo. Il protagonista, Michele Murri, è un pazzo metodico con la mania della perfezione. È stato per un anno in manicomio e solo la fiducia di uno psichiatra ottimista gli ha permesso di tornare alla vita normale. Michele è un pazzo tranquillo, socievole, cortese, all'apparenza l'uomo più normale del mondo, ma in verità la sua è una follia più sottile perché consiste nel confondere i suoi desideri con la realtà che lo circonda; eccede in ragionevolezze, prende tutto alla lettera, ignora l'uso della metafora, puntualizza e spinge ogni cosa all'estremo. Tornato a casa dalla sorella Teresa, si trova a fare i conti con un mondo assai diverso dagli schemi secondo i quali è stato rieducato in manicomio; tra equivoci e fraintendimenti alla fine ci si chiede: chi è il vero pazzo? Qual è la realtà vera?

 

In perfetto equilibrio tra comico e tragico, Ditegli sempre di sì è una commedia molto divertente che, pur conservando le sue note farsesche, suggerisce serie riflessioni sul labile confine tra salute e malattia mentale

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Intarsio Armonico foto

Intarsio Armonico

La Stagione dei Concerti per Organo 2021/2022 continua, domenica 30 gennaio alle ore 16.00, dalla Chiesa dei SS. Nicolò e Paolo con l'ensamble "Intarsio Armonico": il secondo dei quattro concerti per organo previsti in collaborazione con le parrocchie di Monfalcone.

Un viaggio nelle musiche di Händel, Geminiani, Vivaldi e Telemann con Giuseppe Falciglia (oboe e flauto dolce), Isobel Cordone (violino) e Alberto Maron (organo), con l'intento per l'ensamble "Intarsio Armonico" di riscoprire la musica da camera settecentesca per oboe, violino e basso continuo nei diversi stili europei. La ricerca del terzetto vuole far risaltare in primo luogo le sonorità contrastanti e sorprendenti del timbro degli strumenti, esplorando i diversi generi musicali di un'epoca ricca di cambiamenti che abbraccia tutto il XVIII secolo.

 

 

CHIESA DEI SS. NICOLÒ E PAOLO / INGRESSO LIBERO

 

 

Cabe - A VHS ELEGY foto

Cabe - A VHS ELEGY

La Stagione di Prosa 2021-2022 riprende, venerdì 14 gennaio 2022 alle 20.45, con CABE - A VHS ELEGY di e con Giulia Bean.

 

A dieci anni dalla scomparsa del padre Carlo Bean, Cabe, Giulia riscopre il suo archivio. 349 videocassette di film registrati dalla televisione. Cosa rimande di noi negli oggetti che lasciamo? Cosa definire del padre attraverso il suo archivio? È possibile trovare un archetipo di paternità in un archivio personale? Queste le domande che muovono la ricerca coreografica di Giulia Bean. Cabe - A VHS Elegy è dunque un'elegia danzata, un groviglio di ricordi personali, una raccolta analogica di memoria collettiva sull'essere padri. Il movimento e la parola di intrecciano. Pubblico e interprete diventano, insieme, gli archeologi della ricerca di quel luogo cerebrale che è il cuore del ricordo.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Orchestra Regionale Filarmonia Veneta foto

Orchestra Regionale Filarmonia Veneta

La Stagione di Musica 2021-2022 riprende, venerdì 7 gennaio 2022 alle 20.45, con il concerto dell'Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e Miriam Prandi, diretti da Romolo Gessi.

 

Miriam Prandi, nella duplice veste di violoncellista e pianista, sarà accompagnata dall'Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, sotto la direzione dell'affermata bacchetta triestina di Romolo Gessi. Inserita all'interno della rassegna musicale che mette a confronto Haydn e Mozart, le serata prevede l'esecuzione della Sinfonia in Re maggiore n.44, il Concerto n.27 in Si bemolle maggiore per pianoforte e orchestra di Amadeus Mozart e infine il Concerto n.1 in Do maggiore per violoncello e orchestra di Joseph Haydn.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Green Pass Rafforzato foto

Green Pass Rafforzato

Alla luce del Decreto Legge del 24 dicembre 2021, comunichiamo che dal giorno 25 dicembre 2021, per accedere al Teatro sarà necessario esibire il Green Pass Rafforzato (da vaccinazione o avvenuta guarigione da Covid- 19) e indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2.

 

Chi avesse acquistato dei titoli d'ingresso e fosse sprovvisto di Green Pass Rafforzato potrà chiederne il rimborso presso la Biglietteria del nostro Teatro (entro il giorno precedente lo spettacolo). Ai soggetti esenti da vaccinazione per motivi di salute è richiesta idonea certificazione medica.

 

Oltre all'obbligo di indossare la mascherina FFP2 per tutto il tempo di permanenza in sala ricordiamo anche l'obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi all'aperto.

 

Piccolo Coro

Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna

Un prezioso fuori abbonamento per festeggiare il Natale tutti insieme, grandi e piccini: domenica 19 dicembre alle 16.00 sul palco del Teatro Comunale di Monfalcone si esibirà il celebre Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna.

 

Nato nel 1963 in occasione della settima edizione dello Zecchino d'Oro, il Coro dell'Antoniano, che è diventato una vera e propria scuola di canto e di vita, è diretto da Sabrina Simoni, che porta avanti la missione della storica direttrice Mariele Ventre: vivere l'esperienza corale come un percorso di crescita, prestando attenzione all'evoluzione dei linguaggi musicali e dei contenuti artistici, ispirandosi ai valori della tradizione francescana: solidarietà, uguaglianza, attenzione per gli ultimi.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Piccolo Coro

Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna

Per improvvisa causa di forza maggiore il concerto del Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano di Bologna, previsto per domenica 19 dicembre ore 16.00 è rinviato a data da destinarsi.

 

I biglietti già acquistati saranno validi per la nuova data che verrà comunicata tempestivamente non appena stabilita.

 

Ci scusiamo con il pubblico per il disagio arrecato.

 

Round Christmas - Rossana Casale Jazz Quintet foto

Round Christmas - Rossana Casale Jazz Quintet

Nuovo appuntamento per la Stagione di Musica 2021/2022 venerdì 17 dicembre alle 20.45 con Round Christmas - Rossana Casale Jazz Quintet uno spettacolo nel quale una tra le più raffinate interpreti della scena musicale italiana, propone le storie raccontate "attorno" al Natale dai grandi autori della musica del Novecento. Un progetto, quello di Rossana Casale, diverso dai soliti natalizi delle song americani che ha l'intento di andare oltre le luminarie e le vetrine colorate, per addentrarsi nelle case e nella vita dell'uomo. 

 

Round Christmas è un lavoro concept di ricerca ed emozioni tra il sacro e il profano dei brani di Tom Waits, Gilberto Gil e Maria Bethania, George Brassens, Edith Piaf e Donald Yetter Gardner in un susseguirsi continuo di suggestioni da mondi apparentemente contrapposti ma densi della carica spirituale che il Natale sa ispirare. Un concerto di classe sottolineato dalle ricercate esecuzioni del quintetto jazz composto da Emiliano Begni (pianoforte), Gino Cardamone (chitarra, banjo), Ermanno Dodaro (contrabbasso) e Francesco Consaga (sax soprano, flauto).

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Dentro - Una storia vera se volete foto

Dentro - Una storia vera se volete

Per la rassegna dedicata alla drammaturgia contemporanea, l'appuntamento è martedì 14 dicembre alle 20.45 con Dentro - Una storia vera, se volete, spettacolo nel quale l'autrice e interprete Giulia Musso, fresca di Premio della Critica 2021, affronta il difficile tema della violenza sessuale per dare voce all'inconsolabile dolore delle vittime.

 

Giulia Musso, affiancata da Maria Ariis, mette in atto uno spettacolo necessario: il suo "teatro d'indagine" parte dal reale di storie trascurate per operare una sintesi poetica e rendere l'arte strumento riparatore delle ferite dell'animo umano. Dentro intende ridare consistenza alla realtà dei traumi, alla voce dell'esperienza: è un piccolo omaggio teatrale alla grande verità dei figli.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Giuseppe Andaloro foto

Giuseppe Andaloro

La Stagione di Musica 2021-2022 prosegue, venerdì 26 novembre alle 20.45, con il concerto del celebre pianista Giuseppe Andaloro.

 

Andaloro, fra i pianisti più apprezzato della sua generazione eseguirà un programma dedicato alle celebrazioni del Sommo Poeta iniziando con due madrigali musicati su suoi sonetti, il primo di Luca Marenzio, il secondo di Luzzasco Luzzaschi, per proseguire con la fantasia per orschestra di Cajkovskij e l'opera in un atto di Rachmaninov, entrambe dedicate alla passione di Francescada Rimini e Paolo Malatesta. La celebre Dante Sonata di Liszt traghettera il pubblico al novecentesco Ermanno Wolf - Ferrari e andrà a chiudere un percorso di composizioni ispirate all'opera dell'Alighieri tra XVI e XX secolo.

 

Ad anticipare lo spettacolo, a partire dalle ore 20.00, sarà proiettato il video Dante in Love, progetto speciale a cura di Luisa Vermiglio, in cui gli abbonati del nostro Teatro leggono il V Canto dell'Inferno.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

StraborDante foto

StraborDante

La Stagione di Musica 2021-2022 prosegue, venerdì 10 dicembre alle 20.45, con il concerto StraborDante - Viaggio musicale in nove tappe nell'Inferno di Dante con XYQUARTET & JOHN DE LEO

 

Un viaggio musicale tra jazz, rock e noise in cui l'immaginario dell'Inferno dantesco prende vita in uno spettacolo multimediale. Nella visionaria drammaturgia di Vincenzo De Vivo, i brani originali di Nicola Fazzini e Alessandro Fedrigo (XYQuartet, ensamble di spicco del panorama jazzistico europeo), insieme agli arrangiamenti di composizioni due-trecentesche, dialogano con la voce unica di John De Leo e le multivisioni dell'artista Francesco Lopergolo

 

Ad anticipare lo spettacolo sarà proiettato il video Dante in Love, progetto speciale a cura di Luisa Vermiglio, in cui gli abbonati del nostro Teatro leggono il V Canto dell'Inferno.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Polorum Regina - canti devozionali mariani  foto

Polorum Regina - canti devozionali mariani

La Stagione dei Concerti per Organo 2021-2022 si apre, mercoledì 8 dicembre alle ore 16.00, al Duomo di Monfalcone con Polorum Regina, il primo dei quattro concerti previsti.

 

Kelikantus ensemble nasce nel 2012 dall'incontro di un gruppo di amici provenienti da diverse esperienze musicali e specializzato nell'esecuzione della musica rinascimentale. La direzione è affidata al M° Stefano Trevisi che, diplomatosi presso il Conservatorio "B. Marcello" di Venezia, ha successivamente seguito corsi di perfezionamento in direzione di coro, canto gregoriano e musicologia sacra e sacra liturgia. Daniele Mecchia, organista friulano, si è diplomato col massimo dei voti, lode e menzione d'onore al Conservatorio "Jacopo Tomadini" di Udine. Distintosi in vari concorsi nazionali e internazionali, lavora come organista accompagnatore delle celebrazioni religiose in diverse chiese di Vienna.

DUOMO / INGRESSO LIBERO

 



Omaggio ad Astor Piazzolla nel Centenario della nascita foto

Omaggio ad Astor Piazzolla nel Centenario della nascita

La Stagione di Musica 2021-2022 prosegue, venerdì 19 novembre alle 20.45, con lo spettacolo Omaggio ad Astor Piazzolla che fa parte della rassegna ControCanto dedicata alla musica contemporanea e ai diversi generi.

Nel centenario della sua nascita (Piazzolla nasce a Mar del Plata l'11 marzo 1921), il grande bandoneonista Mirko Satto, affiancato da un quintetto d'archi, rende omaggio all'immortale compositore.

 

"La mia musica? Dieci per cento tango, novanta per cento classica contemporanea", ripeteva Astor Piazzolla, l'artista che al tango argentino ha saputo dischiudere i piani nobili dell'arte, conferendo a questo ballo rispettabilità estetica e dignità concertistica. Da Las cuatro estaciones Portene ad Oblivion e Adios nonino, fino a Milonga de l'Angel, lo spettacolo sarà una cavalcata attraverso il miglior repertorio del compositore argentino.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

"I due gemelli": Natalino Balasso rilegge Goldoni

L'adattamento di Natalino Balasso del goldoniano I due gemelli veneziani è di scena martedì 23 e mercoledì 24 novembre alle 20.45. I due gemelli è un classico, ma al contempo una scrittura originale contemporanea: due spettacoli in uno! L'ambientazione negli anni Settanta offre uno sguardo, a quasi mezzo secolo di distanza, che coincide col nostro presente.

 

Jurij Ferrini (sua la regia) con Francesco Gargiulo, Maria Rita Lo Destro, Federico Palumeri, Andrea Peron, Marta Zito e Stefano Paradisi ci invita a riflettere, nelle disavventure e vicende straordinariamente comiche di due fratelli gemelli, sul tema dell'apparenza, nel grigiore di una modernità disperante in cui la menzogna fa parte della vita quotidiana. Ironia profonda e pungente sarcasmo: uno spettacolo di puro divertimento da non perdere!
 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

"Grease" sostituisce "Cyrano" il 6 e 7 aprile 2022

La Stagione di Prosa chiude a sorpresa con la nuova edizione di Grease della Compagnia della Rancia, mercoledì 6 e giovedì 7 aprile 2022! Lo spettacolo sostituisce la commedia musicale Cyrano, prevista per martedì 5 e mercoledì 6 aprile 2022, sospesa a causa della cancellazione della tournée.

A più di 20 anni dal debutto, Grease rimane il celebre successo senza tempo di Jim Jacobs e Warren Casey. Il regista Saverio Marconi per questa edizione speciale propone una nuova lettura di alcuni momenti. Il fenomeno che si conferma ad ogni replica una festa travolgente, che dal 1997 accende i teatri italiani, in primavera approderà per la prima volta anche al Teatro Comunale di Monfalcone!

 

Agli abbonati sarà garantito lo stesso posto confermato in sede di acquisto dell'abbonamento, tuttavia è richiesta la sostituzione del tagliando d’ingresso entro sabato 19 marzo. 

Se siete in possesso di un abbonamento e non avete ancora sostituito il vostro tagliando vi ricordiamo che che potete recarvi in biglietteria nei consueti orari di apertura: da lunedì a sabato, ore 17.00-19.00, oppure nelle sere di spettacolo, ore 17.00-19.30.

Il rilascio del nuovo tagliando di ingresso per Grease avverrà su consegna del vecchio tagliando di Cyrano, entro sabato 19 marzo. Gli abbonati del Turno B manterranno in calendario la serata di mercoledì 6 aprile, per gli abbonati del Turno A è prevista la serata di giovedì 7 aprile.

 

Biglietti in prevendita dall'1 marzo (primo giorno di prevendita: solo CARD e abbonati) presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Diplomazia foto

Diplomazia

Diplomazia di Cyril Gely è di scena lunedì 6 e martedì 7 dicembre alle 20.45. Il generale Dietrich von Cholitz, governatore di Parigi durante l'occupazione nazista, e il console svedese Raoul Nordling, nella notte tra il 24 e il 25 agosto 1944 si fronteggiano in uno scontro verbale senza esclusione di colpi.

Due ruoli perfetti per Elio De Capitani e Ferdinando Bruni e due bellissimi personaggi che offrono ai registi dell'Elfo, De Capitani e Frongia, la materia vivi per un nuovo affondo nella storia del "secolo breve". Libertà, destino e responsabilità individuali: grandi temi di ieri e di oggi che sul palcoscenico s'illuminano di tutta la loro attualità.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

Green Pass Rafforzato foto

Green Pass Rafforzato

Alla luce del Decreto Legge e dell'ordinanza regionale del 26 novembre, comunichiamo che da oggi, lunedì 29 novembre, per accedere al Teatro sarà necessario esibire il Green Pass da vaccinazione o avvenuta guarigione da Covid- 19 (in formato digitale o cartaceo). Con l'ingresso del Friuli Venezia Giulia in zona gialla, la Regione anticipa infatti l'introduzione della normativa nazionale sul Green Pass Rafforzato (che decorre da lunedì 6 dicembre), mantenendo la capienza delle sale al 100% e stabilendo che non sarà più sufficiente esibire il Green Pass da tampone.

 

Chi avesse acquistato dei titoli d'ingresso e fosse sprovvisto di Green Pass Rafforzato potrà chiederne il rimborso presso la Biglietteria del nostro Teatro (entro il giorno precedente lo spettacolo). Ai soggetti esenti da vaccinazione per motivi di salute è richiesta idonea certificazione medica.

 

Ricordiamo che rimane l'obbligo di indossare la mascherina per tutt o il tempo di permanenza in sala.

 

Da Cyrano a Grease foto

Da Cyrano a Grease

Come anticipato, le sere del 6 e 7 aprile 2022 il musical Grease sostituirà la commedia musicale Cyrano (in programma 5 e 6 aprile), la cui tournée è stata annullata.

 

Agli abbonati sarà garantito lo stesso posto confermato in sede di acquisto dell'abbonamento, tuttavia è richiesta la sostituzione del tagliando d'ingresso che potrà avvenire recandosi in Biglietteria nei consueti orari di apertura: da lunedì a sabato, ore 17.00-19.00, oppure nelle sere di spettacolo, ore 17.00-19.30.

 

Il rilascio del nuovo tagliando di ingresso per Grease avverrà su consegna del vecchio tagliando di Cyrano, entro sabato 19 marzo.

 

Gli abbonati del Turno B manterranno in calendario la serata di mercoledì 6 aprile, per gli abbonati del Turno A è previstala sera di giovedì 7 aprile.

 

Biglietti: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, punti vendita Vivaticket e su www.vivaticket.it. La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (tel. 0481 494 664, da lunedì a sabato, ore17-19)

 

 

"Vox in bestia - Un prontuario di Animali Divini"

La Stagione di Musica 2021-2022 prosegue, venerdì 5 novembre alle 20.45, con lo straordinario "bestiario poetico" tratto dai versi della Divina Commedia di Dante Alighieri. Per la rassegna Dante 700, Laura Catrani mette in scena Vox in bestia: un progetto in cui voce, narrazione, musica e video compongono un prontuario di animali divini e dannati. Tre compositori intonano i testi delle tre Cantiche: Fabrizio De Rossi Re per l'Inferno, Matteo Franceschini per il Purgatorio e Alessandro Solbiati per il Paradiso. La voce narrante di Tiziano Scarpa racconta l'essenza simbolica di ciascun animale dantesco con i suoi versi originali.

 

Le chanson trobadoriche interpretate dalla Catrani (soprano), assieme agli interventi alla chitarra elettrica di Peppe Frana e all'arte grafica delle video animazioni di Gianluigi Toccafondo sottolineano un continuo rimando tra il tempo di Dante e quello presente, rendendo immortale il Sommo Poeta.

 

Ad anticipare lo spettacolo, a partire dalle ore 20.00, sarà proiettato il video Dante in Love, progetto speciale a cura di Luisa Vermiglio, in cui gli abbonati del nostro Teatro leggono il V Canto dell'Inferno.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

"Tango Macondo - Il venditore di metafore"

Il cartellone di Prosa si apre con Tango Macondo, martedì 9 e mercoledì 10 novembre alle 20.45. Anche all'interno della rassegna AltroTeatro, lo spettacolo intreccia la narrativa sarda (è liberamente ispirato al romanzo Il venditore di metafore di Salvatore Niffoi) con quella sudamericana e la prosa con la musica. La storia di Matoforu, "venditore di metafore" sardo, e del suo grande amore è raccontata dalla drammaturgia del sempre originale Giorgio Gallione. In scena, al fianco del bravissimo Ugo Dighero e degli altri attori dello Stabile di Bolzano, il grande Paolo Fresu, autore delle musiche, con il suo trio.

 

Un universo narrativo che ci trasporterà tra passioni e follie, tanghi e melodie popolari, riti arcaici e onirica contemporaneità, nel sapore incantato delle storie di una volta.

 

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

La FVG Orchestra apre nel segno di Verdi! foto

La FVG Orchestra apre nel segno di Verdi!

È la FVG Orchestra, affiancata per l’occasione da Marco Titotto (direttore), Marily Santoro (soprano) e Walter Fraccaro (tenore), ad aprire venerdì 22 ottobre alle 20.45 la Stagione Musicale del Teatro Comunale di Monfalcone curata da Federico Pupo. Il programma, tutto dedicato a Giuseppe Verdi a 120 anni dalla morte, prevede alcune magnifiche Arie e Sinfonie dalle sue Opere più celebri: Il Trovatore, La Traviata, Otello, Nabucco e altre ancora.

A dar voce al questa "bellezza necessaria" il soprano Marily Santoro e il tenore Walter Fraccaro. A dirigere i solisti e la FVG Orchestra la bacchetta di Marco Titotto.

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it.

La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

C'è nell'aria... foto

C'è nell'aria...

Ha tutta l'aria di essere una splendida Stagione quella che il Teatro Comunale di Monfalcone propone al pubblico a partire da ottobre.

A inaugurarla, venerdì 22 ottobre, sono le magnifiche arie dalle opere di Giuseppe Verdi, cui è dedicato il concerto di apertura, con la FVG Orchestra affiancata da Nina Muho (soprano) e Walter Fraccaro (tenore).
L'aria e la storia di Venezia rivivono nel concerto che vedrà protagonisti Giovanni Sollima (violoncello), Federico Guglielmo (violino) e l'ensemble Il Pomo d’Oro, con musiche di Vivaldi, Tartini e dello stesso Sollima.
Nell'ambito di "ControCanto" risuona tutta la grandezza di Dante nel suggestivo progetto multimediale StraborDante - Viaggio musicale in nove tappe nell'Inferno, con l'XY Quartet e John De Leo (voce).
Chiuderemo la Stagione, nell'International Jazz Day, con la testa per aria, ascoltando il concerto Cosa sono le nuvole: la poesia della migliore canzone italiana nelle rivisitazioni di Danilo Rea (pianoforte) e Luciano Biondini (fisarmonica).

Sono le Buenos Aires a soffiare, invece, sull'apertura del cartellone di prosa (9 e 10 novembre): Tango Macondo - Il venditore di metafore intreccia, infatti, la narrativa sarda con quella sudamericana e la prosa con la musica. A mettere in scena la storia d'amore di Matoforu sono Ugo Dighero e Paolo Fresu, che esegue dal vivo le musiche originali dello spettacolo.
Torna la musica in chiusura di Stagione con Cyrano, la commedia musicale tratta dal romanzo di Rostand, con le musiche di Domenico Modugno e Gennaro Cannavacciuolo alla guida di oltre 25 fra attori, cantanti e ballerini.
Fra i classici spicca Bartleby lo scrivano, con la compagnia Arca Azzurra capitanata dal bravissimo Leo Gullotta a tradurre per il palcoscenico il celebre romanzo di Melville.
Per “AltroTeatro” approda al Comunale il potente spettacolo di Emma Dante Misericordia, Premio 2020 dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro, che l'ha definito "congegno teatrale perfetto per densità concettuale e sguardo pietoso sulle fragilità umane”.

Tira proprio una bella aria...
La campagna abbonamenti avrà inizio sabato 25 settembre.

"ControCanto": la musica si fa spettacolo!

Di grande suggestione il viaggio che ci propone la nuova edizione di “ControCanto”, la rassegna dedicata alla musica contemporanea e ai diversi generi.
Si parte con l’Omaggio ad Astor Piazzolla, con il bandoneonista Mirko Satto affiancato da un quintetto d’archi per un sofisticato tributo all’immortale compositore.
Tutta la grandezza di Dante risuona nel progetto multimediale StraborDante – Viaggio musicale in nove tappe nell'Inferno, con l'XYQuartet e John De Leo (voce), al confine fra jazz, rock e noise.
In rassegna due fra le più raffinate interpreti della scena musicale italiana: Alice, che ci accompagna attraverso l'opera di Franco Battiato, e Rossana Casale, che insieme al suo Quintetto Jazz, in Round Christmas, propone le storie sul Natale di grandi autori del Novecento.
Nel segno della contaminazione la performance dell’ensemble Soqquadro Italiano, che in Stabat Mater – Vivaldi Project coniuga musica e parole, barocco e contemporaneo, danza e teatro.
Il 30 aprile, International Jazz Day, approdano al Comunale Danilo Rea (pianoforte) e Luciano Biondini (fisarmonica), protagonisti di Cosa sono le nuvole: tutta la poesia della migliore canzone d’autore italiana nelle rivisitazioni jazz di due grandissimi interpreti.

Martedì 12 ottobre inizia la sottoscrizione dei nuovi abbonamenti e lunedì 18 quella delle card, i carnet di ingressi grazie ai quali costruire un percorso personale attraverso i cartelloni di Musica e Prosa.

La Biglietteria del Teatro osserva il seguente orario:
- fino al 16 ottobre: da lunedì a sabato, ore 10.00-13.00 e 15.30-19.00
- dal 18 ottobre: da lunedì a sabato, ore 17.00-19.00.
Abbonamenti e card possono essere prenotati anche tramite e-mail o telefonicamente.

Chi avesse ancora a disposizione i voucher emessi alla fine della Stagione 2019-2020, può utilizzarli per l'acquisto di abbonamenti e/o card.

Quando lo sport incontra l'arte... foto

Quando lo sport incontra l'arte...

La Stagione di Prosa prosegue, martedì 8 e mercoledì 9 giugno alle ore 20.15 (ingresso in sala dalle 19.30), con Capolavori, lecture show di e con Mauro Berruto, in esclusiva regionale.
Berruto, già allenatore della nazionale italiana di pallavolo che vinse, fra le altre, la Medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra del 2012, ci porta a scoprire, attraverso un’indagine appassionata che intreccia parole, immagini e video, che il gesto dell’allenare non è esclusivo di chi entra in uno spogliatoio ma è pratica quotidiana per mettere insieme le persone e orientarle verso l’obiettivo.
Nel corso dello spettacolo Diego Armando Maradona palleggerà con Michelangelo, Jury Chechi sfiderà Yves Klein, Muhammad Ali e Kostantinos Kavafis comporranno poesie, perché atleti, artisti e poeti fanno parte della stessa squadra: uno spazio in cui ogni individuo può esprimere il proprio talento e costruire il proprio personale capolavoro.

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it. La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).

 

 

 

Che BELLEZZA! foto

Che BELLEZZA!

Ci siamo, sta per iniziare la Campagna Abbonamenti del nostro Teatro, che per la Stagione 2021-2022 propone oltre 40 eventi di grande spettacolo dal vivo.

Gli abbonati della passata Stagione potranno riconfermare l'abbonamento dal 25 settembre al 9 ottobre (comprese le domeniche).
Al fine di evitare file e assembramenti, è necessario prenotare on line un appuntamento presso la Biglietteria, utilizzando questo link TIMIFY
(selezionate uno dei 2 Sportelli e Prenotazione Ospite, quindi compilate i campi richiesti).
Un appuntamento corrisponde a una riconferma; chi deve riconfermare più abbonamenti (per esempio nel caso di un nucleo famigliare), è pregato di prenotare più appuntamenti, contigui.

Martedì 12 ottobre inizia la sottoscrizione dei nuovi abbonamenti e lunedì 18 la vendita delle card e la prevendita di tutti gli appuntamenti in cartellone fino a dicembre (il primo giorno di prevendita, come di consueto, è riservato ai titolari di card e agli abbonati).

Abbonamenti e card possono essere acquistati presso la Biglietteria del Teatro (che durante la Campagna, e fino al 16 ottobre, osserva il seguente orario: da lunedì a sabato, ore 10.00-13.00 e 15.30-19.00) e l’ERT di Udine.

Ricordiamo che in base al Decreto Legge n. 105 del 23 luglio 2021, l’accesso alla sala è consentito esclusivamente agli spettatori muniti della certificazione verde Covid-19 (Green Pass).

"AltroTeatro": i magnifici 7!

L’ironia di Goldoni rivisitata dal pungente Natalino Balasso nello spettacolo I due gemelli, con la compagnia di Jurij Ferrini.
Il jazz di Paolo Fresu che incontra la leggerezza di Ugo Dighero in Tango Macondo.
La potenza del teatro di Emma Dante (con la struggente favola contemporanea Misericordia) e la sensibilità della narrazione di Giuliana Musso, protagonista di Dentro insieme a Maria Ariis.
Il teatro-danza di Giulia Bean, interprete di Cabe – A VHS Elegy e la fisicità del Teatro Dei Gordi, Premio Hystrio come Migliore compagnia emergente, che presenta Pandora.
E ancora Miracoli metropolitani, l’ultimo spettacolo di Carrozzeria Orfeo, compagnia fra le più pop e dissacranti.
Tutto questo in "AltroTeatro": 7 appuntamenti con il meglio della scena (e della Bellezza) contemporanea!

Martedì 12 ottobre inizia la sottoscrizione dei nuovi abbonamenti e lunedì 18 quella delle card, i carnet di ingressi grazie ai quali costruire un percorso personale attraverso i cartelloni di Musica e Prosa.

La Biglietteria del Teatro osserva il seguente orario:
- fino al 16 ottobre: da lunedì a sabato, ore 10.00-13.00 e 15.30-19.00
- dal 18 ottobre: da lunedì a sabato, ore 17.00-19.00.
Abbonamenti e card possono essere prenotati anche tramite e-mail o telefonicamente.

Chi avesse ancora a disposizione i voucher emessi alla fine della Stagione 2019-2020, può utilizzarli per l'acquisto di abbonamenti e/o card.

Rimborso degli eventi annullati foto

Rimborso degli eventi annullati

A partire da mercoledì 28 aprile (e fino al 14 maggio) avrà luogo la procedura di rimborso delle quote di abbonamento relative ai concerti e agli spettacoli di prosa annullati.

Per ottenere il rimborso (monetario, con accredito sul proprio conto corrente) è necessario:

Prenotare on line un appuntamento presso la Biglietteria del Teatro cliccando QUI
Selezionate "Rimborso Prosa" oppure "Rimborso Musica" (per gli abbonamenti Cumulativi è sufficiente una delle 2 opzioni), quindi "Prenotazione Ospite" e compilate i campi richiesti (se non avete un indirizzo mail indicate quello del Teatro: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
I rimborsi per gli abbonamenti Prosa partono il 28 aprile, quelli per gli abbonamenti Musica (e Cumulativi) il 3 maggio.
Un appuntamento corrisponde a una procedura di rimborso; chi deve procedere al rimborso di più abbonamenti (per esempio nel caso di un nucleo famigliare), è pregato di prenotare più appuntamenti, contigui.

Compilare il modulo di richiesta rimborso, che potete scaricare dalla sezione "Download" del sito.

Presentarsi alla Biglietteria del Teatro con:
- il modulo di richiesta di rimborso compilato e firmato
- la fotocopia del vostro IBAN
- l'abbonamento cartaceo (con tutti i tagliandi che lo compongono).

Per accedere agli spettacoli di prosa (il cartellone riparte il 15 maggio) è assolutamente necessario effettuare la procedura in questione presso la Biglietteria (anche in caso di rinuncia al rimborso): dovranno, infatti, essere riemessi i tagliandi di abbonamento (di abbonamenti a posto fisso, non card) relativi agli appuntamenti riprogrammati, senza i quali non sarà possibile accedere agli spettacoli.

La Biglietteria sarà aperta da lunedì a sabato, dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00.
Per ulteriori informazioni potete contattare l'Ufficio Comunicazione del Teatro allo 0481 494 369.

Finalmente si parte!  foto

Finalmente si parte!

Finalmente parte la Stagione del nostro Teatro!
Tredici (e non c'è spazio per la superstizione!) gli eventi riprogrammati fra maggio e l’inizio di luglio. Una Stagione, nonostante il periodo inconsueto, nel segno dell’alta qualità dell’offerta culturale e della sicurezza dell’accoglienza. Perché il Teatro possa tornare a essere il luogo in cui la bellezza si fa viva, gioiosa e confortante.

Questo il calendario:
MUSICA
- Venerdì 7 maggio
Elio, Solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, Ettore Pagano (violoncello), Alessandro Benigni (fortepiano) in Con Elio nella Vienna di Beethoven
- Venerdì 14 maggio
Cassander Ensemble e Giulia Della Peruta (soprano) in Pierrot Lunaire tra Schönberg e Kandinskij
- Venerdì 21 maggio
Quartetto di Cremona
- Venerdì 4 giugno
Giò Alajmo e Zampa di Cocker Band in Cocker, la leggenda di Woodstock
- Domenica 6 giugno (Duomo, ingresso libero)
Coroincanto e Marco Milan (organo)
- Venerdì 11 giugno
L’Arte dell’Arco e Roberto Citran in Tartini, la morte e il diavolo
- Venerdì 25 giugno
Orchestra di Padova e del Veneto / Sonig Tchakerian
- Venerdì 2 luglio
Trio Pieranunzi in Play Gershwin
PROSA
- Sabato 15, domenica 16 (doppia replica) maggio
Gioele Dix in Vorrei essere figlio di un uomo felice
- Giovedì 27, venerdì 28 maggio
Babilonia Teatri, Paola Gassman e Ugo Pagliai in Romeo e Giulietta – Una canzone d’amore
- Martedì 8, mercoledì 9 giugno
Mauro Berruto in Capolavori
- Martedì 15, mercoledì 16, giovedì 17 giugno
Stivalaccio Teatro in Romeo e Giulietta, l’amore è saltimbanco
- Lunedì 5, martedì 6, mercoledì 7 luglio
Oblivion in Oblivion Rhapsody
Nel mese di maggio l'orario di inizio di tutti gli appuntamenti è fissato alle 19.30 (16.00 per la replica pomeridiana del 16 maggio).

Sono quindi annullati i seguenti appuntamenti:
MUSICA
- Istituzione Musicale e Sinfonica del FVG / Tifu, Prandi, Armellini
- LaReverdie
- Rossana Casale Jazz Quintet
- Trio Rachmaninov
- Alice
- Elia Cecino / Quartetto Arturo Martini
- Soqquadro Italiano
PROSA
- Morte di un commesso viaggiatore
- Miracoli metropolitani
- I due gemelli
- Ditegli sempre di sì
- Arcaico
- I miserabili
- Cyrano

"Dante in Love": scateniamo l'Inferno!

Proseguono le riprese del progetto "Dante in Love", che vede il nostro pubblico protagonista di un atto d'amore verso il Teatro.

Ad anticipare le prime performance (on line dal 10 marzo), mercoledì 3 marzo, alle 18.00, vi proponiamo una puntata speciale della "Scuola dello Spettatore" dal titolo Amor, ch'a nullo amato amar perdona, in onda sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Teatro.
Dalla splendida Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli (che custodisce un manoscritto del Trecento con la prima Cantica dantesca), il medievista Angelo Floramo ci racconta le suggestioni e le sonorità del V Canto.

Sentite il crepitìo delle antiche pergamene e il mugghiare del vento di passione che travolge Paolo e Francesca?
Forza allora, Minòs vi attende!

 

Gioele, Telemaco e la paternità...  foto

Gioele, Telemaco e la paternità...

Sabato 15 (alle 19.30) e domenica 16 maggio (in doppia replica, 16.00 e 19.30) Gioele Dix apre la Stagione di Prosa con Vorrei essere figlio di un uomo felice, monologo intenso, personale e divertente sul tema della paternità, che usa come guida l’Odissea e la storia di Telemaco ma tocca, lungo il percorso, autori molto amati da Dix e illuminanti legami con la sua storia familiare.
Con la consueta ironia, Dix ci racconta il comune destino dei figli: la lotta individuale per meritare l’amore e l’eredità dei padri.
Uno spettacolo costruito su un equilibrio sottile, fra commozione e risate, che solo un attore in stato di grazia sa mantenere.

L’ingresso in sala ha luogo a partire dalle ore 18.45.

Biglietti in vendita presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e on line su www.vivaticket.it.

Dantedì... Per tutto il mese! foto

Dantedì... Per tutto il mese!

Nella settimana del Dantedì (il 25 marzo, data che gli studiosi individuano come inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia, è la Giornata dedicata a Dante Alighieri), prosegue "Dante in Love", il progetto che vede il nostro pubblico protagonista di un atto d'amore per il Teatro.
Dal palcoscenico del Comunale, abbonati e spettatori leggono il V Canto dell’Inferno, l'amore appassionato di Paolo e Francesca, guidati dalla "coach" Luisa Vermiglio.
Le prossime due puntate saranno pubblicate sui nostri canali social (Facebook e YouTube) mercoledì 24 e venerdì 26 marzo, a partire dalle ore 12.30 circa.

E se per caso non l'avete ancora vista, godetevi (su YouTube) la puntata speciale della "Scuola dello Spettatore" in cui il prof. Angelo Floramo ci racconta le suggestioni e le sonorità del V Canto.

W Dante, W il Teatro, W l'amore!



La magnifica

La magnifica "Arte della fuga"

La Stagione Musicale prosegue, venerdì 21 maggio alle 19.30, con il concerto del Quartetto di Cremona, che darà vita a L’arte della fuga di Bach, opera fra le più complesse mai scritte, culmine di virtuosismo polifonico, vertice fra i più alti della storia della musica.
Completa il programma una pagina di Fabio Vacchi, il Quartetto n. 6, “Lettera a Johann Sebastian Bach”, commissionata al compositore dal nostro Teatro insieme alla Società del Quartetto di Milano.

Per saperne di più, guardate la bella presentazione dell'Arte della fuga di Bach a cura di Mauro Masiero sul nostro canale YouTube, nell'ambito della "Scuola dello Spettatore".

Gli abbonati alla Stagione Musicale accedono al concerto utilizzando il tagliando originario.
L’ingresso in sala ha luogo a partire dalle ore 18.45.

Biglietti in vendita presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e on line su www.vivaticket.it.

 

 

Vieni a scoprire i nuovi cartelloni! foto

Vieni a scoprire i nuovi cartelloni!

Giovedì 16 settembre, alle ore 17.00, al Teatro Comunale, avrà luogo la presentazione alla stampa e al pubblico della Stagione Teatrale 2021-2022.

Interverranno:
Anna Maria Cisint, Sindaco di Monfalcone
Luca Fasan, Assessore alla Cultura
Renato Manzoni, Direttore dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia
Federico Pupo, Direttore artistico della stagione musicale.

Nel corso della presentazione sarà proiettato in anteprima il video Dante in Love, progetto che ha visto protagonista il pubblico del Teatro Comunale, con oltre 30 persone a leggere il V Canto dell’Inferno.

Dovendo necessariamente assegnare i posti, vi chiediamo di confermare la vostra presenza, entro mercoledì 15 settembre:
- telefonando all’Ufficio Comunicazione del Teatro (0481 494 369)
oppure
- inviando un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o un messaggio WhatsApp al n° 338 6692957 (con indicati nome/cognome e recapito telefonico delle persone che intendono partecipare).
Ricordiamo che per accedere alla sala è necessario esibire la certificazione verde Covid-19 (Green Pass).

A partire dal 16 settembre, quindi, saranno on line i nuovi cartelloni di Musica e Prosa. La Campagna Abbonamenti ha inizio sabato 25 settembre.

A giovedì, vi aspettiamo!

Un Natale di bellezza... foto

Un Natale di bellezza...

Sotto l’albero di Natale, domenica 27 dicembre alle ore 18.00, sulla nostra pagina Facebook, il pubblico troverà “Sì mi tormenta l'infinito ardore” – Omaggio a Raffaello, concerto per musica, parole e immagini che vede protagoniste Luisa Vermiglio (voce narrante) e Sara Radin (pianoforte).
Nel segno delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte, le due artiste rendono omaggio al grande Raffaello, personaggio fra i più rappresentativi del Rinascimento, artista raffinato ed eclettico, di grande valore etico e appassionatamente dedito al suo lavoro.
Nel reading si intrecciano le parole di Raffaello, i Sonetti che declinano il tema a lui particolarmente caro dell’amore, e quelle del Vasari, che lo ritrae con grande ammirazione nella sua opera Vite. La drammaturgia è di Luisa Vermiglio.
Alle parole fanno da contrappunto le musiche originali, commissionate dal Teatro per l’occasione a tre riconosciuti compositori: Corrado Rojac, Giorgio Tortora e Federico Gon.
Da non perdere!

Finisce la

Finisce la "Scuola" (per il momento!)

Sta per concludersi la seconda edizione de “La Scuola dello Spettatore".
Dopo le 6 conferenze-spettacolo di Storia del Teatro andate in onda a primavera 2020, si chiude anche il ciclo di 8 approfondimenti di Storia del Teatro e della Musica che ci hanno tenuto compagnia a partire dal mese di dicembre. 
Vi salutiamo con un intervento del musicologo Mauro Masiero dedicato a L'Arte della Fuga di Bach ma... Non temete, non fuggiremo! Presto, sulla nostra pagina Facebook, nuove ed emozionanti sorprese!

Mercoledì 3 febbraio, ore 18.00
L’Arte della Fuga di Bach
a cura di Mauro Masiero, storico della musica
Opera fra le più complesse mai scritte, il capolavoro di Bach alla portata di tutti.

Tutte le puntate de "La Scuola dello Spettatore" vanno in onda, e rimangono poi disponibili, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Teatro.

La Musica Necessaria foto

La Musica Necessaria

Cosa sono le nuvole: è il titolo del concerto di Danilo Rea (pianoforte) e Luciano Biondini (fisarmonica) con cui chiuderemo la Stagione di Musica (il 30 aprile 2022) e celebreremo l'International Jazz Day. I poeti della canzone italiana reinterpretati in chiave jazz, in un connubio perfetto di poesia ed emozione.

Cosa sono le nuvole se non pura bellezza? La perfetta rappresentazione del nuovo cartellone dei concerti, in cui trovano spazio anche l'Orchestra da Camera di Mantova con Benedetto Lupo, la Filarmonia Veneta con Miriam Prandi, Giovanni Sollima, Giuseppe Andaloro, Mirko Satto, i Sonatori de La Gioiosa Marca e molti altri.

Che cosa aspettate? Abbonatevi alla bellezza!
Riconferme fino al 9 ottobre; sottoscrizione nuovi abbonamenti dal 12 ottobre.

Romeo, Giulietta e i saltimbanchi! foto

Romeo, Giulietta e i saltimbanchi!

La Stagione di Prosa prosegue, martedì 15, mercoledì 16 e giovedì 17 giugno alle 20.15, con il divertentissimo Romeo e Giulietta, l'amore è saltimbanco.
Nelle mani di Stivalaccio Teatro, compagnia di teatro popolare che esplora la connessione fra commedia dell’arte, teatro di strada e circo contemporaneo, l’opera di Shakespeare diventa, più che mai, materia viva. E la storia d’amore più celebre di tutti i tempi si trasforma in una “prova aperta” che intreccia trame, dialetti, canti, improvvisazioni, duelli e pantomime.

Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it.
La Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664, da lunedì a sabato, 17.00-19.00).
È possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher emessi a conclusione della Stagione 2019-2020.

 

 

 

 

 

DPCM ottobre: ci vediamo a novembre! foto

DPCM ottobre: ci vediamo a novembre!

Gentile pubblico, alla luce del DPCM presentato ieri (25 ottobre), vi comunichiamo la sospensione di tutte le attività teatrali fino al 24 novembre compreso.

A pochi giorni dall'inaugurazione della Stagione di Musica, una serata resa possibile dall'attenzione e dalla collaborazione del pubblico, degli artisti e del nostro personale di sala, attueremo le nuove disposizioni con altrettanta responsabilità, nel rispetto della salute di tutti.

Ci incontreremo nuovamente, quando i lavoratori dello spettacolo torneranno a farci rivivere la magia di questo rito collettivo necessario che è il Teatro.

Contiamo di darvi al più presto informazioni dettagliate sulla riprogrammazione delle attività.

Una canzone d'amore... foto

Una canzone d'amore...

Giovedì 27 e venerdì 28 maggio, alle 19.30, la Stagione di Prosa prosegue con un appuntamento di "AltroTeatro", la rassegna dedicata ai diversi linguaggi scenici e alla contaminazione fra questi.
Tornano al Comunale Enrico Castellani e Valeria Raimondi, in arte Babilonia Teatri, compagnia fra le più innovative e irriverenti della scena italiana, con Romeo e Giulietta – Una canzone d’amore: originale spettacolo che propone un radicale ribaltamento di prospettiva del classico shakespeariano e affida a Paola Gassman e Ugo Pagliai, coppia inossidabile sulla scena come nella vita, una riflessione su quanto la più celebre storia d'amore di tutti i tempi appartenga a noi tutti.

Scrivono i Babilonia: "le scene in cui Romeo e Giulietta si incontrano e dialogano assurgono a vere e proprie icone di un amore totale e impossibile. Il fatto che a pronunciarle siano Paola e Ugo, coppia da più di cinquant’anni, le rende commoventi e profonde. Le rende concrete, e per quanto poetiche non suonano mai auliche”.

L’ingresso in sala ha luogo a partire dalle ore 18.45.

Biglietti in vendita presso: Biglietteria del Teatro, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e on line su www.vivaticket.it.

 

 

 

 

La nostra

La nostra "Macondo"...

Prendete la sensualità del tango, la magia della letteratura sudamericana, il fascino delle fiabe popolari e condite con la struggente musica di Paolo Fresu, l’irresistibile ironia di Ugo Dighero, la suggestiva regia di Giorgio Gallione.
Agitate, quel tanto che basta per trovarvi in bilico fra realtà e sogno, e gustatevi Tango Macondo – Il venditore di metafore, sontuoso spettacolo che intreccia musica e prosa per raccontare l’incanto di una grande storia d’amore (in cartellone i giorni 9 e 10 novembre).

È soltanto il primo dei 13 magnifici appuntamenti che potrete assaporare abbonandovi alla nostra Stagione di Prosa.
In cartellone anche il Teatro dell'Elfo, la Compagnia di Luca De Filippo, Alessandro Haber e Alvia Reale, Lella Costa, Leo Gullotta e altri ancora.

Che cosa aspettate? Abbonatevi alla Bellezza!
Riconferme fino al 9 ottobre; sottoscrizione nuovi abbonamenti dal 12 ottobre.

ControCanto: quando la musica si fa off! foto

ControCanto: quando la musica si fa off!

Se la musica "classica" non è il vostro forte, la rassegna che fa per voi è ControCanto, 6 appuntamenti dedicati ai diversi generi musicali e alle contaminazioni fra questi.

Ad aprire la rassegna, venerdì 6 novembre, è Cocker, la leggenda di Woodstock, concerto-racconto con il critico musicale Giò Alajmo e la Zampa di Cocker Band: un omaggio al grande soul man, al più famoso festival musicale della storia e alla musica di una generazione che credeva nel potere eversivo dell'arte e della fantasia.

L'11 dicembre, ad anticipare l'atmosfera natalizia, approda al Comunale Rossana Casale che insieme al suo Quintetto Jazz, in Round Christmas, propone pagine "sul Natale" di grandi autori del Novecento, da Tom Waits a Gilberto Gil, da Georges Brassens a Edith Piaf.

Protagonista del concerto in cartellone il 22 gennaio è un'altra grande interprete della canzone italiana, Alice, che in Alice canta Battiato ci accompagna attraverso la produzione del grande artista siciliano, sperimentatore fra i più lungimiranti.

L'eclettico Elio, voce narrante al fianco dei Solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, presenta Con Elio nella Vienna di Beethoven (5 marzo), un suggestivo viaggio attraverso la musica di Beethoven e Rossini, di Mozart e Salieri.

L'ensemble Soqquadro Italiano propone Stabat Mater – Vivaldi Project, performance d’arte fusion che coniuga musica, parole e danza, con Vincenzo Capezzuto nella doppia veste di cantante e danzatore (26 marzo).

Chiude la rassegna il 30 aprile, International Jazz Day, il trio composto da Enrico Pieranunzi (pianoforte), Gabriele Pieranunzi (violino) e Gabriele Mirabassi (clarinetto), che in Play Gershwin rende omaggio a uno dei più grandi geni della musica di ogni tempo.

Gli abbonamenti alla rassegna ControCanto sono in vendita presso la Biglietteria del Teatro (tel. 0481 494 664) e l’ERT di Udine.

"Infinito ardore"... Per ringraziarvi infinitamente!

Come anticipato (e promesso), l'Amministrazione Comunale e la Direzione del Teatro desiderano ringraziare i tanti abbonati che hanno aderito alla campagna nazionale #iononchiedoilrimborso, a favore del mondo dei Teatri e della Cultura, e che hanno rinunciato ai ratei di abbonamento inutilizzati della Stagione 2019-2020 a favore del nostro Teatro.

A queste persone è riservata la serata di sabato 17 ottobre, con inizio alle ore 20.45, che vede Luisa Vermiglio (voce narrante) e Sara Radin (pianoforte) protagoniste dell'originale reading “Sì mi tormenta lo infinito ardore” – Omaggio in parole e musica a Raffaello.

Nel segno delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte, Luisa Vermiglio e Sara Radin, responsabili dei progetti didattici del nostro Teatro, rendono omaggio al grande artista e lo raccontano attraverso i suoi Sonetti e alcuni estratti dai testi di Vasari e altri autori; alle parole si intrecciano le musiche originali, commissionate dal Teatro per l’occasione ai compositori Giorgio Tortora, Corrado Rojac e Federico Gon.

Gli abbonati che hanno aderito alla campagna sono pregati di confermare la presenza alla serata all’Ufficio Comunicazione del Teatro, telefonando allo 0481 494 369 o inviando un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro giovedì 15 ottobre.

Nel corso della serata sarà consegnato a tutti un utilissimo gadget in omaggio!

Dagli Oblivion a

Dagli Oblivion a "Cyrano": una grande festa!

L'apertura del cartellone di prosa è una vera e propria festa: con Oblivion Rhapsody, infatti, gli Oblivion celebrano insieme al pubblico i primi 10 anni di carriera ripercorrendo, in 100 minuti di pirotecnico show, la loro incredibile storia.

Tornano in cartellone gli spettacoli Morte di un commesso viaggiatore, fra le dieci pièce più significative del Novecento, con Alessandro Haber e Alvia Reale; I miserabili, dal romanzo di Victor Hugo, con Franco Branciaroli a capitanare gli attori dello Stabile del FVG; Vorrei essere figlio di un uomo felice, intenso e divertente monologo di Gioele Dix sull’idea della paternità.

Con Romeo e Giulietta, l’amore è saltimbanco, della compagnia di teatro popolare Stivalaccio Teatro, che intreccia commedia dell’arte e teatro di strada, l’opera di Shakespeare diventa, più che mai, materia viva.
Anche l’attore e regista Jurij Ferrini parte da un classico, di Goldoni, per trarne, complice l’adattamento di Natalino Balasso, una pièce di teatro contemporaneo, I due gemelli.
La Compagnia di Luca De Filippo presenta Ditegli sempre di sì, opera fra le prime scritte da Eduardo, dal meccanismo perfetto, che riflette sul labile confine fra salute e malattia mentale.
Ed è un grande spettacolo musicale quello che chiude il cartellone: Cyrano, con Gennaro Cannavacciuolo affiancato da oltre 25 artisti fra attori, cantanti e ballerini; un omaggio alla storica commedia musicale del 1978 con il grande Domenico Modugno.

La rassegna “AltroTeatro” propone, oltre a Oblivion Rhapsody e I due gemelli, altri 4 spettacoli.
Capolavori, lecture show di Mauro Berruto (in esclusiva regionale), già allenatore della nazionale di pallavolo, appassionata indagine sul gesto dell’allenare, pratica quotidiana non soltanto degli sportivi ma di ogni artista.
Romeo e Giulietta – Una canzone d’amore, di Babilonia Teatri, radicale ribaltamento di prospettiva del classico shakespeariano che affida a Paola Gassman e Ugo Pagliai, coppia inossidabile sulla scena come nella vita, una riflessione su quanto questa storia appartenga a tutti noi.
Miracoli metropolitani, di Carrozzeria Orfeo, realtà fra le più dissacranti della nuova scena, che affronta, con divertente cinismo, temi quali l’alimentazione, il cibo come forma di compensazione del dolore, l’ambiente.
E infine Arcaico – Azioni coreografiche per cinque danzatori, pianoforte, percussioni e canto, prodotto dal Balletto di Roma e da Fabbrica Europa, spettacolo multidisciplinare in cui si fondono la danza e le musiche originali eseguite da Katia Pesti e dal cantante africano Gabin Dabiré.

A di Alice, B di Beethoven... foto

A di Alice, B di Beethoven...

La Stagione musicale, nel segno delle celebrazioni per i 250 anni dalla nascita, dedica a Beethoven 3 concerti: con l’Istituzione Musicale e Sinfonica del FVG diretta da Domenico Nordio; con le straordinarie soliste Anna Tifu (violino), Miriam Prandi (violoncello) e Leonora Armellini (pianoforte); con l'eclettico Elio, voce narrante al fianco dei Solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo.

Si chiudono i progetti "Effetto Mozart", con l'ultimo dei concerti che vede al fianco dell'Orchestra di Padova e del Veneto la magnifica violinista Sonig Tchakerian, e “Tartini2020”, con il suggestivo concerto dell'ensemble L’Arte dell’Arco Tartini, la morte e il diavolo. Fa parte del progetto “Aquileia 1420”, invece, il concerto Il Santo e il Mecenate, con l’ensemble di musica medievale LaReverdie.

Di grande prestigio le formazioni di musica da camera: il Trio Rachmaninov, il Quartetto di Cremona (con L’arte della Fuga di Bach), il Quartetto Arturo Martini affiancato dal pianista Elia Cecino (Premio Venezia 2019) e il Cassander Ensemble insieme al soprano Giulia Della Peruta, protagonisti di Pierrot Lunaire tra Schönberg e Kandinskij.

Ad animare la rassegna "ControCanto" sono: l’ensemble Soqquadro Italiano con Stabat Mater – Vivaldi Project, performance d’arte fusion che coniuga musica, parole e danza; Cocker, la leggenda di Woodstock, concerto-racconto con il critico musicale Giò Alajmo e la Zampa di Cocker Band; Alice, che ci accompagna attraverso la produzione musicale di Franco Battiato; Rossana Casale, che insieme al suo Quintetto Jazz, in Round Christmas, propone pagine "sul Natale" di grandi autori del Novecento, da Tom Waits a Gilberto Gil, da Georges Brassens a Edith Piaf. E il 30 aprile, International Jazz Day, chiude la rassegna e la Stagione il trio composto da Enrico Pieranunzi (pianoforte), Gabriele Pieranunzi (violino) e Gabriele Mirabassi (clarinetto), con Play Gershwin, omaggio a uno dei più grandi geni della musica di ogni tempo.

Da Rossini a Piazzolla...  foto

Da Rossini a Piazzolla...

A chiudere la rassegna di concerti realizzati in collaborazione con il Conservatorio "Tartini" di Trieste, venerdì 16 ottobre alle 18.00, è il duo composto da Matteo Chiodini (chitarra) e Manuel Chiappin (flauto).
Il suggestivo programma prevede pagine di Rossini (Tarantella), Giuliani (il celebre Grand duo concertante op. 85), Borne (Fantasia da Carmen), Piazzolla (Histoire du Tango) e Ibert (Entr’acte).

Nato nel 2018, il duo si esibisce con continuità in diverse sale da concerto e realtà, fra cui Accademia "Studio Musica" di Treviso, "Circle Symphony Orchestra" di Cittadella (PD), Teatro Miela di Trieste e molte altre. La formazione ha partecipato a diverse masterclass di musica da camera con docenti del calibro di Alberto Martino, Žana Lekić e Nataša Popović.

Ingresso 2,00 €
Prevendita presso la Biglietteria del Teatro (da lunedì a sabato, ore 10.00-12.00 e 16.30-19.30).

"Quando la banda passò, nel cielo il sole spuntò"

Se è un cielo azzurro a ispirare l'immagine della nostra nuova Stagione, i versi della canzone resa celebre da Mina fanno proprio al caso nostro! Venerdì 11 settembre, infatti, dopo la presentazione della nuova Stagione di Musica e Prosa (ore 17.00, al Teatro Comunale), potremo goderci tutti insieme, alle 18.30 in piazza della Repubblica (di fronte al Palazzo Municipale), il concerto della Banda Civica "Città di Monfalcone".
In programma un eclettico repertorio che spazia dalla musica tradizionale ai grandi classici internazionali.
Si parte, quindi, nel segno della musica e della condivisione...

Vi ricordiamo che per partecipare alla presentazione della Stagione Teatrale è necessario prenotare, telefonando all’Ufficio Comunicazione (0481 494 369) oppure inviando un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o un messaggio WhatsApp al n° 338 6692957 (con indicati nome/cognome e recapito telefonico delle persone che intendono partecipare).

La Campagna Abbonamenti della nuova Stagione ha inizio sabato 12 settembre con le riconferme.
Sabato 3 ottobre parte la sottoscrizione dei nuovi abbonamenti e la vendita delle card e, soprattutto, ci aspetta una nuova, pirotecnica Banda! Le sorprese non sono finite...

 

Si parte per... Venite a scoprirlo! foto

Si parte per... Venite a scoprirlo!

Venerdì 11 settembre, alle ore 17.00, al Teatro Comunale, avrà luogo la presentazione alla stampa e al pubblico della Stagione Teatrale 2020-2021.

Interverranno:
Anna Maria Cisint, Sindaco di Monfalcone
Luca Fasan, Assessore alla Cultura
Federico Pupo, Direttore artistico della stagione musicale
Renato Manzoni, Direttore dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia.

Dovendo necessariamente assegnare i posti, vi chiediamo di confermare la vostra presenza, entro giovedì 10 settembre:
- telefonando all’Ufficio Comunicazione del Teatro (0481 494 369)
oppure
- inviando un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o un messaggio WhatsApp al n° 338 6692957 (con indicati nome/cognome e recapito telefonico delle persone che intendono partecipare).

Vi aspettiamo!

Sì Oblivion, sì Party! foto

Sì Oblivion, sì Party!

È una vera e propria festa, ricca di sorprese e imperdibile, lo spettacolo che apre il cartellone di Prosa 2020-2021. Con Oblivion Party (10, 11 e 12 novembre) gli amatissimi Oblivion festeggiano il compleanno dei 10 anni: cento minuti di show che ripercorrono la loro incredibile storia, dalle celebri parodie dei classici della letteratura alla comica dissacrazione della musica, con molte succose novità.
Fra i classici spicca Morte di un commesso viaggiatore di Arthur Miller (12, 13 e 14 gennaio 2021), fra le dieci pièce più significative del Novecento e rappresentata di continuo in tutto il mondo, con Alessandro Haber e Alvia Reale, interpreti fra i più intensi e sensibili della scena italiana.
In cartellone nella stagione 2019-2020 e poi sospeso, arriva attesissimo al Comunale anche Gioele Dix, autore e interprete di Vorrei essere figlio di un uomo felice (19 e 20 dicembre), monologo intenso e divertente che, usando come guida l’Odissea e la storia di Telemaco, ruota attorno all’idea della paternità.
E non mancheranno gli appuntamenti di “AltroTeatro”, la rassegna dedicata alla drammaturgia contemporanea e ai diversi linguaggi scenici.

"Eroica" e leggendaria la nuova stagione musicale!

La Stagione 2020-2021, in via di definizione, si inaugura nel segno della grande musica sinfonica: è l’Istituzione Musicale e Sinfonica del FVG, affiancata per l’occasione da Domenico Nordio (direttore e violino solista), ad aprire venerdì 23 ottobre il cartellone dei Concerti. Il programma, tutto dedicato a Beethoven, prevede il Concerto op. 61 per violino e orchestra e la celeberrima Sinfonia n. 3 op. 55 "Eroica".
Le celebrazioni per i 250 anni dalla nascita del genio di Bonn proseguono, il 13 novembre, con il concerto che vede al fianco di questa Orchestra tre straordinarie soliste: Anna Tifu (violino), Miriam Prandi (violoncello) e Leonora Armellini (pianoforte). E con il suggestivo concerto Con Elio nella Vienna di Beethoven (5 marzo 2021), nel quale all’eclettico Elio si affiancano i Solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, Ettore Pagano (violoncello) e Alessandro Benigni (fortepiano), per un programma che spazia da Beethoven a Rossini, da Mozart a Salieri.
Fra gli appuntamenti di “ControCanto” spicca Cocker, la leggenda di Woodstock (6 novembre), concerto-racconto che vede in scena il critico musicale Giò Alajmo e la Zampa di Cocker Band.

Qualche novità per la riapertura... foto

Qualche novità per la riapertura...

“Sotto nuovi cieli” è lo slogan che anticipa la Stagione 2020-2021 del nostro Teatro (e la bella illustrazione è stata realizzata per noi dall’artista triestino Paolo Pascutto). È in una rinnovata atmosfera di serenità, infatti, che a ottobre il Teatro riapre per una nuova stagione di Musica e Prosa, nel segno della qualità dell’offerta e della sicurezza dell’accoglienza. Perché il Teatro deve tornare ad essere, prima di tutto, il luogo in cui la bellezza si fa viva, gioiosa e confortante.

La normativa regionale stabilisce che il numero massimo di spettatori per i luoghi di spettacolo deve assicurare uno spazio libero fra le sedute.
Per questo motivo, per la Stagione 2020-2021, verrà individuato per ogni abbonato, d’ufficio, un nuovo posto, il più possibile vicino a quello precedente.
Con la Stagione 2021-2022, confidando che le disposizioni non debbano più essere applicate, ogni abbonato potrà accomodarsi al suo posto originario.

Per assicurare a tutti un buon posto (abbonati, titolari di card, chi acquista un biglietto) abbiamo deciso di aumentare il numero delle repliche degli spettacoli di Prosa: quelli in doppia replica passeranno a 3 e quelli in unica replica a 2.
La struttura del cartellone rimarrà invariata, così come le formule di abbonamento: Prosa, AltroTeatro, Prosa Plus.

Abbiamo inoltre deciso di sperimentare (anche sulla scorta di quanto suggerito da alcuni abbonati) la rappresentazione, nel caso di 2 spettacoli, di una replica pomeridiana, la domenica.
Per questo chiediamo a tutti gli abbonati di comunicarci la loro preferenza circa la replica pomeridiana scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro e non oltre sabato 25 luglio.

Bentornato Federico! foto

Bentornato Federico!

Cari amici del Comunale, siamo lieti di comunicarvi la riconferma di Federico Pupo a Direttore artistico della nostra Stagione Musicale.
Ci aspettano altri tre anni di spettacoli di grande qualità, che nel riferirsi agli imprescindibili classici sapranno anche dialogare con i nuovi linguaggi musicali.
Presto torneremo, anche grazie alla programmazione che sta definendo il nostro Direttore, a condividere l'incanto della musica. Perché, parole di Ezio Bosso, "la musica è una vera magia, non a caso i direttori hanno la bacchetta come i maghi"...

Giovedì 25 giugno è la volta del contemporaneo foto

Giovedì 25 giugno è la volta del contemporaneo

Sesta e ultima tappa della "Scuola dello Spettatore". Giovedì 25 giugno alle 18.00, sulla pagina Facebook e sul canale Youtube del Teatro, è la volta del teatro contemporaneo: dopo aver navigato attraverso il Novecento (il teatro di regia, Strehler, l’avanguardia degli anni Sessanta e Settanta), approderemo al teatro di narrazione italiano, e alla sua evoluzione in altre direzioni...
Ci accompagnano Roberta Sodomaco e un nutrito gruppo di narratori: Franco Ongaro, Gilda Aloisio, Filippo Cosulich e Chiara Bruschina (in rigoroso ordine di apparizione!).
Trovate tutte le altre conferenze anche sul sito, nella sezione "video dal teatro".
A giovedì!
E alla prossima stagione, con i nuovi appuntamenti de “La Scuola dello Spettatore”. Perché la Scuola... Non finisce mai!