PARADISO*DALLE TENEBRE ALLA LUCE - Teatro Comunale di Monfalcone
Stagione 2022-2023

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Istituto di musica Antonio Vivaldi Biblioteca Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

MARTEDÌ 28, MERCOLEDÌ 29 MARZO 2023

PARADISO
DALLE TENEBRE ALLA LUCE

dalla Divina Commedia di Dante Alighieri
scritto da Simone Cristicchi
in collaborazione con Manfredi Rutelli
regia di Simone Cristicchi
aiuto regia di Ariele Vincenti
con Simone Cristicchi
e con l’Orchestra dell’Accademia Musicale Naonis di Pordenone
e il Coro Friuli Venezia Giulia
Valter Sivilotti direttore
musiche di Valter Sivilotti, Simone Cristicchi
canzoni di Simone Cristicchi
videoproiezioni di Andrea Cocchi
disegno luci di Rossano Siragusano
Elsinor Centro di Produzione Teatrale Accademia Perduta Romagna Teatri / Arca Azzurra / Fondazione Istituto Dramma Popolare di San Miniato

foto

foto di Edoardo Scremin

Il compito dell’essere umano è dare alla luce se stesso, cercando dentro all’Inferno, che molto spesso è da lui edificato, barlumi di Paradiso e trovandoli nel respiro leggero della poesia, nella magnificenza dell’arte, nelle scoperte della scienza, nel sapientissimo libro della Natura.
A partire dalla terza Cantica dantesca, Simone Cristicchi unisce due forme d’arte complementari e popolari come il teatro e la musica, in un’opera teatrale per voce, orchestra sinfonica e coro: racconto di un viaggio interiore dall’oscurità alla luce, attraverso le voci potenti dei mistici di ogni tempo.
Questa meravigliosa metafora dell’esistenza assume, in un momento così particolare e difficile nella storia dell’umanità, un significato ancora più importante: per Dante, infatti, Dio è una conquista che si trova solo in seguito a una lunga e impegnativa ricerca, nella quale la ragione gioca un ruolo fondamentale e fa comprendere la necessità dell’espiazione, di una presa di coscienza definitiva.

p2223 13b