Campagna Campagna

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Istituto di musica Antonio Vivaldi Biblioteca Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

MARTEDÌ 27 OTTOBRE 2015 ORE 20.45 | ‘900&oltre

Quartetto Prometeo

Fausto Romitelli (1963 – 2004)
Natura morta con fiamme
per quartetto d’archi ed elettronica

Kaija Saariaho (1952)
Nymphea
per quartetto d’archi ed elettronica

***

Jean Sibelius (1865 – 1957)
Quartetto op. 56 “Voces intimae”

foto

 

Un concerto in ricordo del compositore goriziano Fausto Romitelli, scomparso prematuramente nel 2004, protagonista nel 2014 dell’intera 23a edizione del prestigioso Festival MilanoMusica, nel decimo anniversario della morte. Un compositore fra i più visionari della sua generazione, già presente nei programmi del Teatro di Monfalcone e al quale, con la direzione di Carlo de Incontrera, è stata dedicata anche la pubblicazione nel 2003 di una monografia curata da Alessandro Arbo.
In programma il quartetto con elettronica Natura morta con fiamme del 1991. Ugualmente per quartetto d’archi ed elettronica è Nymphea (1987), della compositrice finlandese Kaija Saariaho, scritto, su commissione del Lincoln Center, per il Quartetto Kronos: opera nella quale la compositrice sviluppa le tecniche della computer music approfondite all’IRCAM di Parigi. Jean Sibelius è certamente il compositore finlandese più noto e nel 2015 ricorre il 150° anniversario della sua nascita; il programma del concerto lo celebra con la sua più importante composizione cameristica, il Quartetto “Voces intimae” del 1909.
Il Quartetto Prometeo si è affermato a livello internazionale per le interessanti scelte di repertorio, soprattutto nell’ambito della musica contemporanea, e per questo impegno gli è stato conferito nel 2012 il Leone d’Argento alla Biennale di Venezia. Il concerto è realizzato con la preziosa collaborazione del Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste.

m1516-02b