FESTEN*IL GIOCO DELLA VERITÀ - Teatro Comunale di Monfalcone
Stagione 2022-2023

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Istituto di musica Antonio Vivaldi Biblioteca Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

MARTEDÌ 7 FEBBRAIO 2023 ORE 20.45
FuturaMente

FESTEN
IL GIOCO DELLA VERITÀ

di Thomas Vinterberg, Mogens Rukov & Bo Hr. Hansen
adattamento per il teatro di David Eldridge
prima produzione di Marla Rubin Productions Ltd per gentile concessione di Nordiska Aps

versione italiana e adattamento di Lorenzo de Iacovo, Marco Lorenzi
regia di Marco Lorenzi
assistente alla regia Noemi Grasso
dramaturg Anne Hirth
con Danilo Nigrelli, Irene Ivaldi
e con (in o.a.) Roberta Calia, Yuri D’Agostino, Elio D’Alessandro, Roberta Lanave, Barbara Mazzi, Raffaele Musella, Angelo Tronca
visual concept e video Eleonora Diana
costumi di Alessio Rosati

sound designer Giorgio Tedesco
luci Link-Boy (Eleonora Diana & Giorgio Tedesco)

consulente musicale e vocal coach Bruno De Franceschi
TPE - Teatro Piemonte Europa / Elsinor Centro di Produzione Teatrale / Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia / Solares Fondazione delle Arti

in collaborazione con Il Mulino di Amleto

Per le tematiche affrontate, si consiglia la visione a un pubblico di adulti o minori accompagnati

Primo allestimento italiano

foto

foto di Giuseppe Distefano

Festen rappresenta una grande sfida con un testo che in Europa è considerato ormai un classico. La storia è quella di una grande famiglia dell’alta borghesia danese, i Klingenfeld, che si riunisce per festeggiare il sessantesimo compleanno del patriarca Helge. Il momento di svolta sarà il discorso di auguri del figlio maggiore Christian che, una volta pronunciato, cambierà per sempre gli equilibri della famiglia.
Festen è la prima opera aderente al Manifesto Dogma 95, collettivo cinematografico fondato su iniziativa di Vinterberg e Lars von Trier, che si basa sui valori tradizionali della recitazione e del tema, escludendo l’uso di effetti speciali o tecnologie elaborate.
L’opera scava all’interno dei tabù più scomodi, affrontando la nostra relazione con la figura paterna, la verità, il rapporto con il potere e l’autorità imposta. Impossibile non pensare ad Amleto, alla tragedia greca, ma anche all’universo favolistico dei Fratelli Grimm. Chi potrebbe mai tentare di rovesciare il mondo dei nostri padri?

p2223 09b